Amministrazione di Insights

L'amministratore può creare utenti e mappare i ruoli e i tipi di accesso, creare domini, aggiungere attributi personalizzati e così via in base a quanto descritto nel presente articolo per Insights (Report aggregati e Report sulle transazioni per CABI JasperReports):
casm173
L'amministratore di
CA Service Management
può creare utenti e mappare i ruoli e i tipi di accesso, creare domini, aggiungere attributi personalizzati e così via in base a quanto descritto nel presente articolo per Insights (Report aggregati e Report sulle transazioni per CABI JasperReports):
Questo articolo contiene i seguenti argomenti:
Assegnazione di ruoli e accesso funzionale
CA Service Management
non supporta più il cambio di ruolo per l'applicazione Insights. Il ruolo predefinito per l'applicazione Insights è disponibile con
CA Service Management
17.3 ed è simile al ruolo di reporting predefinito di un tipo di accesso per un contatto. Nel caso in cui venga modificato il ruolo predefinito dell'applicazione in qualsiasi altro ruolo diverso da quello di reporting, accertarsi di tenere presente quanto segue:
  • Il reporting di aggregazione riporta i dati in base al nuovo ruolo predefinito dell'applicazione
  • Il reporting delle transazioni rispetta soltanto il ruolo di reporting del contatto
Accertarsi che il ruolo di reporting e il ruolo predefinito di un tipo di accesso per l'applicazione Insights coincidano. Per ulteriori informazioni
La seguente tabella elenca i ruoli e gli accessi funzionali di CA SDM. Verificare di avere assegnato i ruoli e gli accessi appropriati ai domini di reporting.
L'elenco dei ruoli e degli accessi funzionali
Tipo di accesso
Elenco dei ruoli
Ruolo predefinito
Amministrazione generale
Amministratore livello 1 Analista livello 2 Analista service desk Amministratore Manager service desk Super amministratore
Valore predefinito
Gestione processi
Manager incidente livello 2 Analista Manager service desk, Analista livello 1
Valore predefinito
Gestione Service Desk
Manager del servizio clienti
Analista di livello 1
Analista di livello 2
Manager del Service Desk
Valore predefinito
Staff Service Desk
Rappresentante del servizio clienti
Analista di livello 1
Analista di livello 2
Valore predefinito
Amministratore principale
Amministratore Manager servizio clienti Rappresentante servizio clienti Manager incidente livello 1 Analista livello 2 Analista Amministratore service desk Manager service desk
Valore predefinito
(Facoltativo) Creazione e configurazione degli utenti
Creazione di ruoli
È possibile creare ruoli e assegnare i ruoli agli utenti. Gli utenti possono accedere ai report e visualizzare i dati nei report in base ai ruoli assegnati.
Attenersi alla seguente procedura:
  1. Accedere a CABI JasperReports® Server r6.4.3 come
    utente con privilegi avanzati
    usando le seguenti credenziali:
    • Nome utente:
      superuser
    • Password:
      supruser
  2. Accedere a
    Gestione
    ,
    Ruoli
    ,
    casm_insights
    .
  3. Fare clic su
    Aggiungi ruolo
    nella sezione
    Ruoli
    .
  4. Definire il ruolo nel seguente formato:
    ROLE_ <role_name>.
  5. Fare clic su
    Aggiungi ruolo a Gestione servizio
    per creare e salvare il ruolo.
Creazione di utenti
È possibile creare utenti e assegnare i ruoli agli utenti.
Attenersi alla procedura seguente:
  1. Accedere a CABI JasperReports® Server r6.4.3 come
    utente con privilegi avanzati
    usando le seguenti credenziali:
    • Nome utente:
      superuser
    • Password:
      superuser
  2. Accedere a
    Gestione
    ,
    Utenti
    ,
    casm_insights
    .
  3. Fare clic su
    Aggiungi utente
    nella sezione
    Utenti
    .
  4. Definire i dettagli dell'utente per l'organizzazione
    Gestione servizio
    .
  5. Fare clic su
    Aggiungi utente
    in
    casm_insights
    per creare e salvare l'utente nell'organizzazione
    servicemanagement
    .
  6. Associare un ruolo all'utente:
    • Fare clic sull'utente richiesto dall'elenco e fare clic su
      Modifica
      nel riquadro
      Proprietà
      a destra.
    • Dall'elenco
      Ruoli disponibili
      , spostare il ruolo richiesto in
      Ruoli assegnati
      , quindi fare clic su
      Salva
      .
      L'utente può ora accedere ai dati dei report in base al ruolo assegnato.
(Facoltativo) Configurazione di CABI JasperReports® Server r6.4.3 per l'utilizzo di LDAP
Se si sceglie di configurare CABI JasperReports® Server r6.4.3 per l'autenticazione via LDAP, non sarà possibile utilizzare Single Sign On (SSO) con LDAP. Per ulteriori informazioni sulla modalità di connessione al server LDAP, contattare l'amministratore LDAP.
Attenersi alla procedura seguente:
  1. Arrestare Tomcat.
  2. Eliminare il file
    applicationContext-externalAuth-template-mt.xml
    dalla cartella
    <tomcat_server>\webapps\jasperserver-pro\WEB-INF
    .
  3. Scaricare il file applicationContext-externalAuth-LDAP-mt.xml.
  4. Copiare il file nella directory
    <tomcat_server>\webapps\jasperserver-pro\WEB-INF
    .
  5. Aprire il file
    <tomcat_server>\webapps\jasperserver-pro\WEB-INF\
    applicationContext-externalAuth-LDAP-mt.xml
  6. Individuare la chiave seguente nel file:
    <constructor-arg value=<"ldap://LDAP_SERVER_HOSTNAME:389/dc=XX,dc=XX"/>
    Sostituire
    LDAP_SERVER_HOSTNAME:389/dc=XX,dc=XX
    con i dettagli relativi al nome host, la porta e il dominio del server LDAP. Di seguito viene riportato un esempio:
    <constructor-arg value="ldap://MyDomainController:389/dc=my_domain.dc=com/>
  7. Individuare la chiave seguente nel file:
    <property name="userDn" value="cn=XX,ou=XX,ou=XX,dc=XX,dc=XX"/>
    Sostituire
    XX
    in ognuno degli attributi di connessione LDAP con i valori del server LDAP. Di seguito viene riportato un esempio:
    <property name="userDn" value="cn=my_username,ou=users,ou=my_ou,dc=my_domain,dc=com"/>
  8. Individuare la chiave seguente nel file:
    <property name="password" value="****"/>
    Sostituire "****" con la password per l'account utente che si connette al server LDAP. Di seguito viene riportato un esempio:
    <property name="password" value="My_Password"/>
  9. Salvare il file
    applicationContext-externalAuth-LDAP-mt.xml
  10. (Facoltativo) Attenersi alla procedura riportata di seguito per abilitare la crittografia della password LDAP:
    • Accedere alla cartella DVD500000000001753
      \buildomatic\sample_conf
      e rinominare il file in conformità con il database in
      default_master.properties
      .
      Ad esempio, rinominare il file
      sqlserver_master.properties
      in
      default_master.properties
      se si utilizza Microsoft SQL Server come database.
      DVD500000000001753
      è la posizione in cui sono stati estratti i file di installazione per CABI JasperReports® Server r6.4.3.
    • Aggiungere le seguenti proprietà al file
      default_master.properties
      :
      • external.ldapUrl:
        definisce i dettagli del server LDAP.
      • external.ldapDn:
        definisce il nome distinto del server LDAP (DN).
      • external.ldapPassword:
        definisce la password utente LDAP in testo normale.
      • encrypt=true
        Consente di stabilire se si desidera crittografare la password.
      • propsToEncrypt=external.ldapPassword
        Definisce le proprietà per la crittografia.
      • appServerDir
        : definisce il percorso al server Tomcat, se necessario.
    • Copiare
      default_master.properties
      nella cartella
      DVD500000000001753
      \buildomatic
      .
    • Aprire il prompt dei comandi e accedere alla cartella DVD500000000001753
      \buildomatic
      , quindi eseguire il comando seguente per crittografare la password:
      Per Windows:
      js-ant.bat gen-config
      Questo comando genera la password crittografata e aggiorna le proprietà della password nel file
      default_master.properties
      .
    • Dal file
      default_master.properties
      , copiare le seguenti proprietà nel file <tomcat_server>\
      webapps\jasperserver-pro\WEB-INF\
      js.externalAuth.properties:
      • external.ldapUrl
      • external.ldapDn
      • external.ldapPassword
    • Accedere a <tomcat_server>\
      webapps\jasperserver-pro\WEB-INF\
      applicationContext-externalAuth-LDAP-mt.xml
      e modificare le seguenti proprietà nel bean
      ldapContextSource
      , come illustrato di seguito:
      <bean id="ldapContextSource" class="com.jaspersoft.jasperserver.api.security.externalAuth.ldap.JSLdapContextSource">
      <constructor-arg value="${
      external.ldap.Url}
      "/>
      <!-- manager user name and password (may not be needed) -->
      <property name="userDn" value="${external.ldap.Dn}"/>
      <property name="password" value="${external.ldap.password}"/>
      <property name="referral" value="follow"/>
      </bean>
  11. Riavviare Tomcat.
(Facoltativo) Configurazione di Insights con l'utilità di bilanciamento del carico di CABI JasperReports Server
Se CABI JasperReports Server è stato configurato con disponibilità elevata, è necessario configurare Insights manualmente, con l'utilità di bilanciamento del carico di CABI JasperReports Server. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Configurazione della Disponibilità avanzata.
Attenersi alla procedura seguente:
  1. Verificare che Insights sia integrato con un CABI JasperReports server con ambiente a disponibilità elevata.
  2. Copiare il contenuto seguente dalla cartella
    <
    CA Business Intelligence Installed Directory>\apache-tomcat\webapps\jasperserver-pro\WEB-INF
    :
    1. File
      applicationContext-externalAuth-template-mt.xml
    2. File
      actionModel-navigation.xml
    3. Cartella
      config
  3. In un altro ambiente a disponibilità elevata di CABI JasperReports Server, accedere alla cartella
    <
    CA Business Intelligence Installed Directory>\apache-tomcat\webapps\jasperserver-pro\WEB-INF
    .
    1. Sostituire il contenuto esistente con il contenuto copiato.
    2. Riavviare il
      servizio CABI JasperReports Tomcat
      .
  4. Accedere a CA SDM come amministratore. Accedere alla scheda
    Amministrazione
    , selezionare
    Interfaccia xFlow
    e
    Generale
    .
  5. Individuare la chiave di configurazione
    insights.jasper.domain
    e fare clic su
    Modifica
    .
    1. Sostituire il
      valore di configurazione
      con il nome di dominio del server di bilanciamento del carico. Ad esempio, <
      hostname:8080>
    2. Fare clic su
      Salva
      .
  6. Individuare la chiave di configurazione
    insights.jasper.hostname
    e fare clic su
    Modifica
    .
    1. Sostituire il
      valore di configurazione
      con il nome host del server di bilanciamento del carico. Ad esempio, <
      hostname
      >
    2. Fare clic su
      Salva
      .
  7. Riavviare il servizio
    Interfaccia xFlow
    in base alla propria configurazione:
    1. Disponibilità avanzata
      : Riavviare i servizi sul server applicazioni.
    2. Convenzionale
      : Riavviare i servizi sul server primario e secondario.
Abilitazione dell'opzione KPI
L'opzione KPI consente al daemon KPI raccogliere i dati quando un ticket è aperto, chiuso o modificato. L'opzione KPI è stata migliorata per acquisire informazioni aggiuntive durante il processo di creazione del ticket. Tuttavia, per i ticket creati prima dell'implementazione di
CA Service Management
17.3, queste informazioni aggiuntive non vengono acquisite.
Eseguire i passaggi seguenti per abilitare le opzioni KPI:
  1. Accedere a CA SDM come amministratore.
  2. Accedere ad Amministrazione, Gestione opzioni, KPI e selezionare le opzioni
    kpi_ticket_data_table
    e
    kpi_ticket_data_enable_workshift
    . Fare clic su
    Modifica
    , quindi su
    Installa
    .
  3. Riavviare i servizi CA SDM.
Amministrazione dei report aggregati e delle transazioni