Amministrazione generale

L'amministrazione generale di CA APM implica l'impostazione della protezione, la configurazione dell'interfaccia utente, la gestione della riconciliazione hardware e, facoltativamente, la modifica delle impostazioni di configurazione per i componenti del prodotto. L'amministrazione del prodotto è flessibile ed è possibile completare le seguenti attività di amministrazione in qualsiasi ordine desiderato.
casm173
L'amministrazione generale di CA APM implica l'impostazione della protezione, la configurazione dell'interfaccia utente, la gestione della riconciliazione hardware e, facoltativamente, la modifica delle impostazioni di configurazione per i componenti del prodotto. L'amministrazione del prodotto è flessibile ed è possibile completare le seguenti attività di amministrazione in qualsiasi ordine desiderato.
Dopo aver completato le seguenti attività, è necessario fornire le credenziali di accesso e l'URL di CA APM a tutti gli utenti in modo che possano accedere al prodotto.
  • Protezione
    Definire la protezione per controllare l'accesso degli utenti al prodotto e alle funzioni. Ad esempio, è possibile fornire a un utente l'accesso a modelli e asset e a un altro utente l'accesso ai documenti legali.
    Per ulteriori informazioni sulla protezione, consultare la sezione Protezione.
  • Configurazione dell'interfaccia utente
    Configurare l'interfaccia utente per semplificare il modo in cui gli utenti inseriscono, gestiscono e cercano i dati. Inoltre, proteggere gli utenti dall'esecuzione di attività non autorizzate e garantire la conformità alle pratiche di gestione degli asset IT. Ad esempio, è possibile nascondere a livello globale la pagina Contatto a tutti gli utenti di CA APM. Tuttavia, alcuni utenti devono essere in grado di visualizzare e aggiornare le informazioni di contatto. Pertanto, rendere accessibile la pagina Contatto a quegli utenti. La configurazione dell'interfaccia utente è flessibile ed è possibile configurarne quasi tutti gli aspetti.
    Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Modalità di configurazione dell'interfaccia utente.
  • Riconciliazione hardware
    Utilizzare la riconciliazione hardware per combinare gli
    asset individuati
    con gli
    asset di proprietà
    corrispondenti di diversi repository logici e gestire gli asset. È possibile identificare asset non autorizzati, mancanti, sottoutilizzati e sovrautilizzati, il che consente di ottimizzare la propria base di asset hardware.
    Per ulteriori informazioni, consultare Riconciliazione hardware.
  • Componenti del prodotto
    È possibile modificare le configurazioni dei componenti del prodotto impostate durante l'installazione del prodotto. Ad esempio, è possibile modificare la porta di attesa per Oracle. È inoltre possibile aggiungere componenti a server aggiuntivi per gestire le prestazioni del prodotto e consentirne la scalabilità. Ad esempio, è possibile aggiungere un modulo di riconciliazione hardware su un server aggiuntivo. La configurazione è flessibile ed è possibile modificare numerose impostazioni dei componenti.
    Per ulteriori informazioni, consultare la pagina Aggiunta di componenti server.