CA APM Environment Promotion

L'utilità CA Asset Portfolio Management Environment Promotion consente di promuovere le modifiche nei vari ambienti con il minimo intervento manuale. Gli amministratori di sistema possono promuovere qualsiasi modifica tra gli ambienti di sviluppo, test, pre-produzione e di produzione.
casm173
L'utilità CA Asset Portfolio Management Environment Promotion consente di promuovere le modifiche nei vari ambienti con il minimo intervento manuale. Gli amministratori di sistema possono promuovere qualsiasi modifica tra gli ambienti di sviluppo, test, pre-produzione e di produzione.
Per avviare CA Asset Portfolio Management Environment Promotion, utilizzare l'interfaccia utente o l'interfaccia della riga di comando.
Questo articolo contiene i seguenti argomenti:
Prerequisiti per la promozione dell'ambiente
  1. Verificare che siano soddisfatti i prerequisiti per l'ambiente di CA APM.
  2. Per promuovere il contenuto dal sistema di origine a quello di destinazione, verificare che sia applicata la patch di CA APM 14.1.02 alla versione di CA APM 14.1 o CA APM 14.1.1.
  3. Durante l'importazione, arrestare tutti i servizi di CA APM e riavviarli al termine dell'importazione.
Funzionamento del meccanismo di promozione dell'ambiente
  • La promozione dell'ambiente implica la creazione di un pacchetto di esportazione in seguito al trasferimento di configurazioni e contenuto dal sistema di origine.
  • Per promuovere il contenuto nel sistema di destinazione, l'amministratore di sistema deve copiare il pacchetto di esportazione, nonché eseguire il test controllato e l'importazione.
    Avviare Environment Promotion per la promozione delle modifiche personalizzate.
    Eseguire le operazioni avviate tramite l'interfaccia della riga di comando sul server del componente di CA APM (primo server applicazioni).
Operazioni supportate
Eseguire le operazioni supportate dopo aver cambiato la directory con la cartella CA APM Promotion.
Nella tabella seguente sono elencate le operazioni supportate dall'interfaccia della riga di comando e dall'interfaccia utente di CA APM:
Operazione
Scopo
Interfaccia della riga di comando
Interfaccia utente di CA APM
Esportazione
Creare un pacchetto di esportazione per promuovere configurazioni e contenuto dal sistema di origine.
Sì*
Test controllato
Convalidare la compatibilità del pacchetto di esportazione nel sistema di destinazione senza importarlo effettivamente.
No
Importazione
Importare il pacchetto esportato nel sistema di destinazione.
No
Cronologia
Fornire i dettagli cronologici dell'esecuzione end-to-end relativi al contenuto del pacchetto, l'iniziatore e il motivo del Cambiamento nell'ambiente di produzione.
No
?
Mostrare l'elenco dei comandi applicabili alla promozione dell'ambiente.
No
Versione
Mostrare la versione di CA APM installata con i livelli di patch.
No
* Indica che è supportata la funzionalità di filtro solo a livello di oggetto.
Si consiglia di avviare l'operazione di esportazione dall'interfaccia utente di CA APM.
Oggetti promuovibili nell'ambiente
I seguenti oggetti sono idonei alla promozione dell'ambiente:
  • Dati gestione elenco
  • Configurazione (globale e locale)
  • Ruoli
  • Definizione di ricerca
  • Definizione di esportazione
  • Regola di riconciliazione
  • Definizione del filtro dei dati
  • Definizione evento
  • Definizione di importazione dei dati
Supporto della funzione multi-tenancy
Prima di avviare la promozione dell'ambiente CA APM, si consiglia di verificare manualmente la gerarchia dei tenant tra il sistema di origine e quello di destinazione.
  • Prima di promuovere il contenuto, verificare che il tenant del sistema di origine corrisponda a quello del sistema di destinazione.
  • La promozione dell'ambiente non comporta la creazione, l'aggiornamento o l'eliminazione di tenant nel sistema di destinazione.
  • Prima di trasferire il contenuto dal sistema di origine a quello di destinazione, l'utilità Environment Promotion verifica se il nome e il gruppo dei tenant nel sistema di destinazione corrispondono a quelli nel sistema di origine. Se la verifica ha esito negativo, il contenuto di origine non viene promosso nella destinazione.