CA SDM Environment Promotion

CA SDM Environment Promotion agisce su due fronti:
casm173
HID_SDM_EnvironmentPromotion
L'utilità CA Service Desk Manager Environment Promotion consente di promuovere la configurazione, la personalizzazione e le modifiche dei dati di oggetto tra i sistemi di origine e di destinazione con il minimo intervento manuale. Gli amministratori possono promuovere qualsiasi configurazione, personalizzazione o modifica dei dati di oggetto tra i sistemi di sviluppo, test, pre-produzione e di produzione. Ad esempio, è possibile promuovere moduli modificati, tabelle e colonne aggiunte, file spel e majic, dati di oggetto al livello del sistema di produzione. In base al tipo di cambiamento (configurazione/personalizzazione o dati di oggetto), la promozione dell'ambiente può avvenire tramite l'interfaccia della riga di comando o tramite l'interfaccia utente di CA SDM.
Funzionamento di CA SDM Environment Promotion
CA SDM Environment Promotion agisce su due fronti:
  1. Promozione della configurazione e personalizzazione dei file
    Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Configurazione e personalizzazione di CA SDM
  2. Promozione dei dati di oggetto
    Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Promozione dei dati di oggetto
Tutte le modifiche apportate ai file (.htmpl, .mods, .spl, .maj etc.), vengono archiviate direttamente nella cartella
NX_ROOT/site/mods
. Questi file vengono copiati nella cartella
NX_ROOT/site/mods
per la creazione del pacchetto di esportazione. Qualsiasi modifica apportata per aggiungere tabelle e colonne utilizzando Web Screen Painter viene memorizzata nel database. Tali modifiche vengono acquisite sotto forma di file .dat compreso nel pacchetto di esportazione.
Prerequisiti
Verificare i prerequisiti elencati prima di eseguire un processo di promozione dell'ambiente:
  • Per promuovere le modifiche dal sistema di origine a quello di destinazione, verificare che il sistema di origine e quello di destinazione dispongano della stessa versione di release.
  • Chiudere tutti i file relativi a SDM.
  • Verificare che i servizi di CA SDM siano in esecuzione prima di eseguire l'esportazione o l'importazione.
  • Se gli ambienti dispongono di tenant, i sistemi di origine e quelli di destinazione devono avere gli stessi tenant. La promozione dell'ambiente non comporta la creazione di tenant.
  • Per eseguire il processo di esportazione o importazione, è necessario disporre di privilegi amministrativi del sistema operativo per la creazione di file e cartelle.
  • Per eseguire correttamente il processo di importazione, l'utente deve disporre dell'accesso a Web Screen Painter.
  • Inoltre è necessario disporre dell'accesso in lettura e scrittura alla cartella
    $NX_ROOT\site
    .
  • Non modificare il nome del file .zip esportato. In caso di modifica, il processo di importazione non riesce.
  • Per la configurazione e la personalizzazione, eseguire il processo di esportazione o importazione con lo stesso tipo di server, database e sistema operativo.
    Ad esempio:
    • Se l'esportazione viene eseguita su un server primario, l'importazione del pacchetto è possibile soltanto su tale tipo di server.
    • Se l'esportazione viene eseguita su un server in background, l'importazione del pacchetto è possibile soltanto su tale tipo di server.
    • Se l'esportazione viene eseguita su un server secondario o un server applicazioni, l'importazione del pacchetto è possibile soltanto su tali tipi di server.
      Per ulteriori informazioni sugli scenari aggiuntivi, consultare la sezione Approcci negli scenari tipici di promozione dell'ambiente.
  • Gli amministratori devono copiare manualmente i file .htmpl sui server secondari o server applicazioni oppure devono modificare il file di controllo delle versioni in modo da propagare i file .htmpl sui server secondari o sui server applicazioni.
  • Verificare che il servizio Apache Tomcat sia in esecuzione prima di procedere all'esportazione del database.
  • Nei sistemi non Windows, verificare che sia abilitato X-Windows o una sessione equivalente per avviare il browser per l'accesso a Web Screen Painter.
  • Nei sistemi non Windows, impostare il percorso bin di CA SDM e le variabili di ambiente del percorso LIB di CA SDM prima di avviare il processo di esportazione o importazione.
    Ad esempio:
    For AIX: export PATH=/opt/CA/ServiceDeskManager/bin:$PATH export LIBPATH=/opt/CA/ServiceDeskManager/lib:$LIBPATH For Solaris and Linux: export PATH=/opt/CA/ServiceDeskManager/bin:$PATH export LD_LIBRARY_PATH=/opt/CA/ServiceDeskManager/lib:$LD_LIBRARY_PATH
    La promozione dell'ambiente influisce sulle prestazioni dell'applicazione di CA SDM e comporta il riavvio dei servizi. Si consiglia di eseguire le operazioni di CA SDM Environment Promotion durante le ore non di punta.
Approcci negli scenari tipici di promozione dell'ambiente
Scenario 1: Promozione dell'ambiente quando il numero di server è diverso tra i sistemi di test e quelli di produzione.
Il sistema di origine comprende un server primario e uno secondario. Invece, nel sistema di destinazione sono presenti un server primario e più server secondari.
La promozione dell'ambiente viene completata correttamente se tutti i server sono configurati allo stesso modo.