Configurazione di più motori Web CA SDM sui server applicazioni

L'architettura di disponibilità avanzata di CA SDM dispone solitamente solo di una coppia webengine/domsrvr per ciascun server applicazioni. Tuttavia, in alcuni ambienti CA SDM, si consiglia di disporre di più di una coppia webengine/domsrvr per ogni server applicazioni. In tal modo, sarà possibile distribuire il caricamento del server senza dover configurare hardware o computer virtuali aggiuntivi.
casm173
Panoramica
L'architettura di disponibilità avanzata di CA SDM dispone solitamente solo di una coppia webengine/domsrvr per ciascun server applicazioni. Tuttavia, in alcuni ambienti CA SDM, si consiglia di disporre di più di una coppia webengine/domsrvr per ogni server applicazioni. In tal modo, sarà possibile distribuire il caricamento del server senza dover configurare hardware o computer virtuali aggiuntivi.
Le utilità di bilanciamento del carico F5 possono distribuire il carico soltanto sui server ma non sui motori Web. Per poter distribuire il carico tra i motori Web è necessario utilizzare Web Director di CA SDM. In genere in un ambiente a disponibilità avanzata, se si desidera utilizzare più coppie webengine/domsrvr sul server applicazioni dietro un'utilità di bilanciamento del carico F5, distribuire le utilità di bilanciamento F5 sui server, quindi disporre di un Web Director per ciascun server applicazioni per la distribuzione del caricamento sui motori Web del server specifico. A tale scopo, è necessario configurare i sistemi CA SDM come segue:
Esempio di caso di utilizzo
:
Supporre che il proprio ambiente CA SDM disponga della seguente configurazione server:
  • Server in background
  • Server di standby
  • 3 server applicazioni (APP1, APP2 e APP3)
  • Un'utilità di bilanciamento del carico F5 che suddivide il carico tra APP1, APP2 e APP3
  • Una coppia domsrvr/webengine per ogni server applicazioni
Data la configurazione precedente, si supponga di voler distribuire 4 coppie domsrvr/webengine su ciascun server applicazioni. Accedere alla scheda Amministrazione, Sistema, Configurazioni e modificare la configurazione in uso effettuando le seguenti operazioni su ciascun server applicazioni:
  1. Creare un Web Director.
  2. Modificare il motore Web esistente (quello originale) e impostarlo affinché utilizzi il nuovo Web Director sul server specifico.
  3. Aggiungere altre 2 Gestioni oggetto.
  4. Aggiungere altri 2 motori Web, impostandoli affinché utilizzino il proprio domsrvr sul server specifico. Inoltre, configurare i motori Web affinché utilizzino Web Director creato nell'operazione 1.
  5. Salvare la configurazione.
  6. Eseguire pdm_configure sui server BG (sarà prima necessario eseguire il failover su SB), SB (sarà prima necessario eseguire il failover su GB originale), APP1, APP2 e APP3 nell'ordine riportato.
  7. Impostare l'utilità di bilanciamento del carico F5 affinché distribuisca il caricamento tra i tre server applicazioni Web Director.
La configurazione sarà simile alla seguente:
APP1
  • WebDirector1
  • Domsrvr1
  • Domsrvr2
  • Domsrvr3
  • Webengine1 (dietro WebDirector1) (impostato per l'utilizzo di Domsrvr1)
  • Webengine2 (dietro WebDirector2) (impostato per l'utilizzo di Domsrvr2)
  • Webengine3 (dietro WebDirector2) (impostato per l'utilizzo di Domsrvr3)
APP2
  • WebDirector1
  • Domsrvr1
  • Domsrvr2
  • Domsrvr3
  • Webengine1 (dietro WebDirector1) (impostato per l'utilizzo di Domsrvr1)
  • Webengine2 (dietro WebDirector2) (impostato per l'utilizzo di Domsrvr2)
  • Webengine3 (dietro WebDirector2) (impostato per l'utilizzo di Domsrvr3)
APP3
  • WebDirector1
  • Domsrvr1
  • Domsrvr2
  • Domsrvr3
  • Webengine1 (dietro WebDirector1) (impostato per l'utilizzo di Domsrvr1)
  • Webengine2 (dietro WebDirector2) (impostato per l'utilizzo di Domsrvr2)
  • Webengine3 (dietro WebDirector2) (impostato per l'utilizzo di Domsrvr3)
La configurazione dell'utilità di bilanciamento del carico F5 corrisponderà alla seguente:
  • APP1 →WebDirector
    • Webengine1
    • Webengine2
    • Webengine2
  • APP2→WebDirector
    • Webengine1
    • Webengine2
    • Webengine2
  • APP3 →WebDirector
    • Webengine1
    • Webengine2
    • Webengine2