Modalità di configurazione della casella di posta per la gestione dei messaggi di posta elettronica in entrata

La posta elettronica consente di comunicare con utenti finali, quali dipendenti o clienti. La casella di posta di CA SDM gestisce i messaggi di posta elettronica in entrata ed esegue un'azione in base al messaggio ricevuto. Ad esempio, l'utente invia un messaggio di posta elettronica a CA SDM per creare un Incidente. La casella di posta verifica il messaggio, crea un Incidente e invia una notifica all'utente.
casm173
La posta elettronica consente di comunicare con utenti finali, quali dipendenti o clienti. La casella di posta di CA SDM gestisce i messaggi di posta elettronica in entrata ed esegue un'azione in base al messaggio ricevuto. Ad esempio, l'utente invia un messaggio di posta elettronica a CA SDM per creare un Incidente. La casella di posta verifica il messaggio, crea un Incidente e invia una notifica all'utente.
Maileater ora supporta la configurazione server di posta elettronica con certificati SSL e/o in cui il nome del server è in nomi alternativi soggetto del certificato (e non nelle issue A parte).
CA SDM fornisce una casella di posta predefinita (denominata Predefinito) che è attiva e può essere utilizzata dall'organizzazione. È possibile modificare la casella di posta predefinita, creare caselle di posta aggiuntive o effettuare entrambe le operazioni. Dopo aver creato una casella di posta o modificato la casella di posta predefinita, definirne le regole. Queste consentono di configurare le azioni, le risposte o entrambe.
Le regole applicabili a una casella di posta non possono essere associate a un'altra casella. Per riutilizzare le stesse regole per una casella di posta diversa, ricrearle per l'altra casella. È possibile anche copiare la casella di posta esistente. Si consiglia di impostare la casella di posta associata come non attiva prima di configurare una regola della casella di posta. Altrimenti i messaggi recuperati dal server di posta elettronica nell'intervallo tra la prima e l'ultima modifica verranno elaborati utilizzando le regole attive in quel momento.
Attenersi alla seguente procedura:
  1. Accedere all'interfaccia utente Web dai seguenti server, a seconda della configurazione di CA SDM:
    • Convenzionale: server primario o secondario
    • Disponibilità avanzata: server applicazioni o in background