Modifica dei report di legacy

CA SDM consente di modificare i report di legacy o di progettare report personalizzati. È possibile:
casm173
CA SDM consente di modificare i report di legacy o di progettare report personalizzati. È possibile:
  • Modificare riepilogo, dettagli e analisi di report legacy in modo che contengano esattamente le informazioni che interessano, ad esempio aggiungendo campi.
  • Produrre un nuovo report con qualsiasi informazione disponibile nel database in un formato utile.
  • Passare gli argomenti delle informazioni sulle variabili al report includendo gli argomenti della riga di comando. Gli argomenti possono essere valori o espressioni, ad esempio il valore corrente di un campo o un'espressione della clausola SQL WHERE.
  • Generare report dalla riga di comando, da un file script o da un'opzione di menu.
Attenersi alla seguente procedura:
  1. Progettare il report:
    • Decidere quali dati includere nel report.
    • Creare un modello di report che contiene query, espressioni e funzioni di tipo SQL per manipolare i dati e le istruzioni per formattare i dati per la pagina stampata.
  2. Generare il report da:
    • La riga di comando
    • Un'opzione di menu di CA SDM
    • Un file script
Se si dispone di un sistema di database di terze parti, è possibile utilizzarne gli strumenti di generazione dei report per creare report con i dati del database di CA SDM. CA SDM fornisce diverse visualizzazioni di database che semplificano il processo di creazione di report modificati usando sistemi database di terze parti. Vedere la documentazione relativa al sistema di database usato per informazioni sulla creazione di segnalazioni sui database.
Modifica di Crystal Reports
Prima di visualizzare uno qualsiasi di questi report, devono essere soddisfatte le condizioni seguenti:
  • I report Crystal Reports devono essere disponibili per il relativo selettore copiandoli nella directory Crystal: $NX_ROOT/bopcfg/rpt.
  • Il client database deve essere in esecuzione e connesso al server database, in esecuzione sulla stessa macchina o su un'altra macchina. Se si usa un client di CA SDM per eseguire i report Crystal Reports o Access, è necessario che sia installato un client per il database specifico e che sia stabilita la connessione con il server database.
Dopo aver creato i report Crystal Reports personalizzati, effettuare le operazioni seguenti:
  1. Copiare i report Crystal Reports personalizzati nella directory Crystal seguente:
    $NX_ROOT/bopcfg/rpt
  2. Aggiungere i nomi file dei report Crystal Reports personalizzati al file di configurazione seguente:
    crystal.cfg
Quindi è possibile accedere ai report Crystal Reports facendo clic su Start nella barra delle applicazioni, quindi scegliendo Creazione report, Service Desk Reporting (Crystal Reports) dal menu di CA SDM (accessibile dal menu Programmi). Viene visualizzata la finestra Service Desk Reporting (Crystal).
Non è possibile aggiornare i client CA SDM. Pertanto, se si creano e si usano Crystal Reports sul server di CA SDM e si intende eseguire l'aggiornamento della versione di CA SDM, è necessario copiare tutti i report personalizzati in un'altra posizione per non perderli. Terminato l'aggiornamento, copiare di nuovo i report nella directory Crystal $NX_ROOT/bopcfg/rpt e modificare il file crystal.config per renderli accessibili al selettore dei report.