Strutture delle cartelle e dei report

Questo articolo contiene i seguenti argomenti:
casm173
Questo articolo contiene i seguenti argomenti:
Sono inclusi nell'installazione di CA BI alcuni oggetti di report Crystal Report XI e WebI. I report sono contenuti nella seguente cartella di CA SDM: CA Reports\CA SDM.
Non modificare l'universo CA SDM e gli oggetti di report contenuti nella struttura di cartelle di CA SDM.
Tenere presenti le seguenti informazioni riguardo i report e le strutture di cartelle:
  • I passaggi per creare una struttura illustrano come aggiungere una cartella nella sezione pubblica Business Intelligence Launch Pad, specifica dell'utente finale. All'interno di questa cartella, un utente può creare sottocartelle e oggetti di report aggiuntivi.
  • In un'implementazione in cui ciascun utente è autorizzato ad accedere a CA BI mediante il loro ID di accesso di CA SDM, gli utenti possono salvare i report per uso personale all'interno della sezione Cartelle. BusinessObjects mantiene la protezione di questa cartella mostrando questi oggetti solo all'utente che ha effettuato l'accesso.
  • In un'implementazione dove tutti gli utenti hanno un ID utente di reporting univoco per l'accesso a CA BI, la sezione My Folders è disponibile a tutti gli utenti.
Creazione di un report di Web Intelligence
Utilizzare CA Business Intelligence per creare un report di Web Intelligence.
Attenersi alla procedura seguente:
  1. Dalla scheda Report CA SDM, fare clic sul pulsante Business Intelligence Launch Pad.
    Viene visualizzata la pagina iniziale di Business Intelligence Launch Pad.
  2. Fare clic su New, Web Intelligence Document nella barra dei menu.
  3. Selezionare l'universo derivato creato al momento di definire la propria struttura di sviluppo.
    Compare lo strumento di creazione di report di Web Intelligence.
    Salvare il proprio documento a intervalli regolari. In caso di timeout della sessione di connessione, le modifiche al report andranno perse. Per informazioni su come aumentare il valore di timeout della sessione di connessione di Web Intelligence, consultare la sezione Modifica del valore di timeout della sessione di Web Intelligence.
  4. Dalla barra degli strumenti di Web Intelligence, selezionare Save, Save as.
    Viene visualizzata la finestra Salva documento.
  5. Nella sezione General, specificare un nome significativo per questo report nel campo Title.
  6. Nella sezione Location, selezionare la cartella appropriata.
  7. (Facoltativo) modificare le proprietà ove richiesto.
  8. Fare clic su OK per salvare il report.
    Il report compare nella cartella specificata ed è disponibile a tutti gli utenti di report.
Modifica di un report di Web Intelligence
Usare CA Business Intelligence per modificare un report distribuito nella struttura di cartelle CA Reports\CA Service Desk.
Attenersi alla seguente procedura:
  1. Dalla scheda Report CA SDM, fare clic sul pulsante Business Intelligence Launch Pad.
    Viene visualizzata la pagina iniziale di Business Intelligence Launch Pad.
  2. Nel pannello a sinistra, navigare nella struttura di cartelle di CA Reports, e aprire il report Web Intelligence desiderato.
  3. Fare click sul nome del the report in modo che venga avviato e visualizzi un risultato.
  4. Dalla barra degli strumenti di Web Intelligence, selezionare Document, Save as.
    Viene visualizzata la finestra Salva documento.
  5. Nella sezione Location, selezionare la cartella appropriata.
  6. Fare click su OK per salvare il report nella nuova ubicazione.
  7. Selezionare Document, Edit.
  8. Fare clic su Modifica query (il nome dell'universo CA SDM viene visualizzato nella scheda Dati).
  9. Fare clic sulla scheda Properties. Se necessario, fare click sulle frecce in giù accanto all'Universo, in modo da visualizzare il testo di CA SDM con un segno (…).
  10. Fare click sul bottone (...) per mostrare la finestra di dialogo Universo.
    Compare la finestra Other Available Universes.
  11. Selezionare il nome del proprio universo e fare click su OK.
    Web Intelligence eseguirà automaticamente il mapping di tutti i campi noti dall'universo di CA SDM al proprio universo e visualizzerà la finestra di dialogo Change Source. Compaiono caselle di controllo in verde accanto a ciascun campo mappato. Se tutti i campi sono associati correttamente, fare clic su OK per confermare il cambiamento. Se un campo è visualizzato con una "X" rossa, fare click sul bottone (...) accanto al nome del campo e selezionare il campo appropriato.
  12. Dalla barra degli strumenti di Web Intelligence, fare click su Edit Report, e selezionare la scheda Properties.
  13. Espandere il nodo General.
  14. Fare click sul bottone (...) accanto al valore Document Properties.
    Viene visualizzata la finestra di dialogo Proprietà documento.
  15. Nella sezione Opzioni documento, selezionare la casella di controllo Aggiorna all'apertura.
  16. Fare clic su Save, quindi chiudere Web Intelligence.
    Il report è associato al rispettivo universo e può essere modificato ove richiesto.
Creazione di un Crystal Report
Utilizzare Crystal Reports per salvare un report nell'universo di CA Business Intelligence.
Attenersi alla procedura seguente:
  1. Aprire Crystal Reports XI.
  2. Selezionare File, New, Blank Report.
    Viene visualizzata la finestra di dialogo Database Expert.
  3. Espandere il nodo Create new Connection e fare click su Universes.
    Compare la finestra di dialogo di Business Objects Enterprise.
  4. Effettuare l'accesso a BusinessObjects Enterprise utilizzando le credenziali da amministratore.
  5. Navigare fino alla cartella contenente l'universo derivato.
  6. Selezionare l'universo derivato e fare clic su Open.
    Compare la finestra di dialogo Business Objects Query Panel.
  7. Nella struttura ad albero Universe, trascinare gli attributi appropriati nelle sezioni Select e Filter del riquadro Query.
  8. Quando è terminato il processo di creazione della query, viene presentato lo strumento di progettazione di Crystal Reports standard.
  9. Creare e avviare il report.
    Per ulteriori informazioni sulla creazione e l'esecuzione dei report, consultare la documentazione di Crystal Reports.
  10. Salvare il report nel repository di Business Objects Enterprise come segue:
    1. Selezionare File, Save as.
    2. Nella finestra di dialogo Save As, selezionare Enterprise.
    3. Navigare fino alla cartella creata al momento di definire la struttura di sviluppo, e salvare il nuovo report in BusinessObjects Enterprise.
    Il nuovo report sarà disponibile nell'azienda e potrà essere modificato in base alle esigenze.
Modifica di un Crystal Report
Utilizzare Crystal Reports per modificare un report nell'universo di CA Business Intelligence.
Attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire Crystal Reports XI.
  2. Selezionare File, New, Blank Report.
    Viene visualizzata la finestra di dialogo Database Expert.
  3. Fare click per espandere Create new Connection.
    Fare click su Universes.
    Compare la finestra di dialogo di Business Objects Enterprise.
  4. Effettuare l'accesso in Business Objects Enterprise come amministratore.
  5. Fare click per navigare nella cartella che ospita l'universo derivato e fare click per selezionare l'universo derivato.
    Fare clic su Apri.
    Compare la finestra di dialogo Business Objects Query Panel.
  6. Accedere alla struttura ad albero Universe per trovare e trascinare gli attributi nelle parti Select e Filter del riquadro Query.
    Quando è terminato il processo di creazione della query, a chi stila il report viene presentato lo strumento di progettazione di Crystal Reports standard.
  7. Creare e avviare il report in base alle istruzioni di Crystal Reports.
  8. Quando si è pronto, salvare il nel repositori di Business Objects Enterprise.
    1. Selezionare File, Save as
      Viene visualizzata la finestra Save as.
    2. Sul lato sinistro della finestra di dialogo Save as, fare clic sull'icona Enterprise.
    3. Navigare nella struttura di cartelle iniziando con la cartella specifica del cliente creata in precedenza in questo documento e fare click su Save per salvare questo report in Business Objects Enterprise.
  9. Il nuovo report sarà disponibile nell'azienda e potrà essere modificato in base alle esigenze.