Utilizzo di Web Screen Painter (WSP)

Web Screen Painter (WSP) è un componente di CA SDM che fornisce gli strumenti per la progettazione e la personalizzazione di moduli di CA SDM. È possibile modificare i moduli esistenti in base alle proprie necessità e creare nuovi moduli da zero. WSP consente di ridurre notevolmente il tempo e lo sforzo richiesti per la modifica e per l'esecuzione dei test dei moduli HTMPL. I moduli personalizzati consentono agli analisti e ai clienti dei service desk di trovare e immettere facilmente le informazioni necessarie alla propria organizzazione.
casm173
Web Screen Painter (WSP) è un componente di CA SDM che fornisce gli strumenti per la progettazione e la personalizzazione di moduli di CA SDM. È possibile modificare i moduli esistenti in base alle proprie necessità e creare nuovi moduli da zero. WSP consente di ridurre notevolmente il tempo e lo sforzo richiesti per la modifica e per l'esecuzione dei test dei moduli HTMPL. I moduli personalizzati consentono agli analisti e ai clienti dei service desk di trovare e immettere facilmente le informazioni necessarie alla propria organizzazione.
Inoltre, grazie all'utilizzo di WSP è estremamente facile modificare lo schema del database ad esempio aggiungendovi nuove tabelle o colonne. Questo componente offre un'interfaccia di facile utilizzo e automatizza il complesso processo di aggiornamento degli schemi. Consente di creare ed eseguire il test dei moduli utilizzando uno schema personalizzato prima di apportare qualsiasi tipo di modifica al database.
Sessione anteprima in sola lettura
Per consentire all'utente di visualizzare l'anteprima di un modulo aggiornato con dati reali, Web Screen Painter (WSP) utilizza i dati del database di CA SDM. I moduli di cui si esegue l'anteprima in WSP vengono visualizzati in questa finestra del browser. Poiché si tratta di una sessione di sola lettura, tutte le operazioni di aggiornamento verranno ignorate. Come promemoria, la didascalia di tutti i pulsanti "Salva" cambierà con una dicitura che indica l'impossibilità di eseguire il salvataggio. Utilizzare WSP per uscire dalla sessione.
Per i moduli dettagli, WSP mostra la versione modificata di un modulo (per visualizzare la versione di sola lettura, premere il pulsante Non salvare). Quando si esegue l'anteprima di una scheda, WSP mostra l'intero modulo dettagli contenente la scheda, con il notebook aperto nella scheda stessa.
Per evitare di danneggiare inavvertitamente i dati di produzione presenti nella sessione di anteprima del modulo in modalità modifica, WSP solitamente elimina gli aggiornamenti da una sessione precedente in modo che non sia possibile modificare il database da una sessione di anteprima. Per indicare tale circostanza, WSP modifica automaticamente il testo del pulsante "Salva" in Impossibile salvare e visualizza una piccola casella rossa WSP nell'angolo superiore sinistro del modulo. È tuttavia possibile premere il pulsante noSave (Non salvare) (o eseguire altre azioni che solitamente modificherebbero il database) ma CA SDM non terrà conto delle modifiche.
Facoltativamente, l'amministratore di sistema di CA SDM può scegliere di attivare gli aggiornamenti dall'anteprima. Effettuata questa operazione, i pulsanti "Salva" vengono visualizzati normalmente e la casella WSP diventa gialla. Occorre prestare attenzione quando si aggiorna il database da una sessione di anteprima, poiché l'anteprima di WSP a volte ignora la procedura utilizzata normalmente per raggiungere un modulo e l'ambiente del modulo potrebbe non essere configurato completamente. Per verificare il corretto funzionamento degli aggiornamenti, tornare al modulo principale di CA SDM e accedere al modulo in Issue utilizzando la normale procedura per le sessioni di CA SDM standard (sessione non di anteprima). Per ulteriori informazioni sull'attivazione degli aggiornamenti dalla sessione di anteprima, consultare la sezione Assegnazione di autorizzazioni Web Screen Painter a un tipo di accesso.