Modelli HTML (moduli HTMPL)

Questo articolo contiene i seguenti argomenti:
casm173
Questo articolo contiene i seguenti argomenti:
I moduli nell'interfaccia Web di saranno distribuiti come modelli HTML, in file con estensione .htmpl. Questi sono chiamati moduli HTMPL nel resto di questo documento.
Un modulo HTMPL contiene codice HTML standard (compreso il codice JavaScript) oltre a estensioni del linguaggio che sono interpretate da un daemon (servizio) server, chiamato motore Web, che passa il codice HTML standard al browser. Queste estensioni sono:
  • Riferimenti a variabili del server. Sono indicati da un nome che inizia con il simbolo del dollaro. Possono essere i valori delle colonne nel database, riferimenti alle proprietà di configurazione del motore Web o altre informazioni sul server.
  • Tag speciali che indicano al motore Web di eseguire attività sul server, ad esempio di leggere le informazioni contenute nel database. I nomi di questi tag presentano il formato <PDM_...> o <pdm_...>.
Per personalizzare i moduli di CA SDM con Web Screen Painter (WSP), non è necessario conoscere le estensioni HTMPL o lo stesso linguaggio HTML.
Convenzioni per la denominazione dei modelli
Le convenzioni per la denominazione seguenti sono usate per identificare i quattro tipi di base di file HTMPL, dove
xxx
è l'oggetto:
Tipo di modello
Nome
Elenco (filtro e risultati della ricerca)
list_
xxx
.htmpl
Modulo dettagli in sola lettura e in modifica combinate (interfaccia Analista)
detail_
xxx
.htmpl
Modulo dettagli in sola lettura
detail_
xxx
_ro.htmpl
Modulo dettagli in modifica
detail_
xxx
_edit.htmpl
È possibile trovare le definizioni degli oggetti e le loro proprietà nelle seguenti posizioni:
  • (UNIX) $NX_ROOT/bopcfg/majic/*.maj
  • Windows:
    directory-installazione
    \bopcfg\majic
Per informazioni sugli oggetti e gli attributi che definiscono CA SDM, consultare la Guida di riferimento di CA Service Desk Manager.
Directory HTMPL
Vengono forniti diversi set di file HTMPL per implementare queste interfacce, come mostrato nella tabella seguente:
Sistema operativo
Directory contenente i file HTMPL
Windows
Directory-installazione
\bopcfg\www\htmpl\web\
interfaccia
UNIX
$NX_ROOT/bopcfg/www/htmpl/web/
interfaccia
In questa tabella,
interfaccia
è il nome dell'interfaccia (Analista, Cliente o Dipendente).
Non esiste una directory separata per i file dell'interfaccia per gli utenti Guest; per impostazione predefinita, questa interfaccia usa i file dell'interfaccia Dipendente. È possibile cambiare l'interfaccia per gli utenti Guest modificando il tipo di accesso associato all'utente System_Anonymous. Sia i file dell'interfaccia Cliente che quelli dell'interfaccia Dipendente si modificano dinamicamente a seconda se l'utente corrente è un utente conosciuto o un utente Guest, tramite il comando <PDM_IF> descritto in questo documento.
Nella directory htmpl, vi sono altre tre sottodirectory delle interfacce:
  • default:
    Contiene i file HTMPL comuni a tutte le interfacce. Quando si cerca un file, il motore Web cerca prima nella directory corrispondente all'interfaccia dell'utente corrente, quindi nella directory default.
  • pda/analyst: (UNIX)
  • pda\analyst: (Windows)
    Contiene i file HTMPL usati dall'interfaccia per dispositivi mobili. In CA Service Desk Manager r11.0, l'interfaccia per dispositivi mobili viene fornita solo per gli analisti.
  • web/
    interfaccia
    /legacy: (UNIX)
  • web\
    interfaccia
    \legacy: (Windows)
    Contiene i file HTMPL della release precedente di che non sono più usati. Questa directory viene creata automaticamente se si esegue la migrazione di una release precedente al momento dell'installazione di . È possibile eliminare la directory legacy se i file personalizzati non fanno riferimento a nessuno dei file in essa presenti.
Si raccomanda di non modificare direttamente i file HTMPL forniti, ma di usare WSP o di copiare manualmente il file che si desidera modificare nella directory site mods locale e modificare questa copia. Il server Web cerca un nuovo modulo nella directory site mods appropriata prima di controllare la directory di distribuzione. Le directory site mods standard per ogni interfaccia sono:
Sistema operativo
Directory per i file HTMPL modificati in locale
Windows
directory-installazione\site\mods\www\htmpl\interfaccia\interface
UNIX
$NX_ROOT/site/mods/www/htmpl/
interfaccia/interfaccia
Se si cambia un modulo e lo si salva nella directory
install directory\site\mods\www\htmpl\interface
, il modulo verrà visto da tutti, indipendentemente dal gruppo di moduli a cui appartiene. Se lo si salva nella directory
install directory
\site\mods\www\htmpl\interface\
interface
, solo i contatti definiti come membri di quel gruppo di moduli lo potranno vedere.
Nella tabella precedente,
interfaccia
è il nome dell'interfaccia (Analista, Cliente o Dipendente). Non esiste una directory separata per i file dell'interfaccia per gli utenti Guest; questa interfaccia usa i file dell'interfaccia Dipendente. Il vantaggio di memorizzare nella directory site mods i file HTMPL modificati consiste nel fatto che questa directory viene conservata quando si installa un aggiornamento o un nuova release di . Inoltre, tenendo i file modificati nella directory site mods e conservando allo stesso tempo gli originali si è sicuri di disporre sempre di una copia corretta del file HTMPL distribuito in origine.
Ogni pagina dell'interfaccia Web ha una funzione principale, come indicato nella tabella seguente che elenca i modelli HTML principali. Tuttavia, è possibile aggiungere blocchi <PDM_FORM> a qualsiasi modello per accedere direttamente a qualsiasi operazione supportata dall'interfaccia Web. Ad esempio, è possibile modificare il menu principale per includere campi per l'invio di una Issue senza usare la pagina intermedia o aggiungere campi di criteri di ricerca e un pulsante di ricerca a un modulo elenco:
Pagina Web
Modello HTML
Modulo principale
menu_frames.htmpl
Visualizzazione/creazione/aggiornamento di un Ordine di cambiamento
detail_chg.htmpl
Visualizzazione di un elenco di Ordini di cambiamento
list_chg.htmpl
Visualizzazione/creazione/aggiornamento di una Issue
detail_iss.htmpl
Visualizzazione di un elenco di Issue
list_iss.htmpl
Visualizzazione/creazione/aggiornamento di una Richiesta
detail_cr.htmpl
Visualizzazione di un elenco di Richieste
list_cr.htmpl
Visualizzazione di informazioni dettagliate sugli annunci
detail_cnote_html
Visualizzazione di un elenco di annunci
list_cnote.html
Esecuzione dell'accesso
login.htmpl
Per un elenco completo dei modelli, visualizzare il contenuto delle directory nella tabella all'inizio di questa sezione.
Gruppi modulo Web
È possibile raccogliere pagine Web personalizzate in uno o più gruppi di moduli. Le directory dei gruppi di moduli sono contenute nelle directory seguenti:
  • Windows
    directory-installazione\site\mods\www\htmpl\web\
    interfaccia
    directory-installazione\site\mods\www\wwwroot\subdirectory
  • UNIX
    $NX_ROOT/site/mods/www/htmpl/web/
    interfaccia
    $NX_ROOT/site/mods/www/wwwroot/subdirectory
Ogni gruppo di moduli è una sottodirectory di queste directory. La directory del modulo personalizzato viene specificata nel campo Personalizzazione gruppo moduli del tipo di accesso.
Quando un utente richiede un modulo, il motore Web cerca prima nella directory del gruppo di moduli appropriata, quindi nella directory standard dell'interfaccia Web dell'utente e infine nella directory default. È possibile definire più di un tipo di accesso per la stessa interfaccia Web, ognuno con un gruppo di moduli personalizzati diverso. Ciò consente di definire alcuni moduli specializzati per tipi diversi di utente e di usare ancora la maggior parte dei moduli dell'interfaccia standard.
Un processo simile si verifica quando una pagina Web richiede un file da una delle sottodirectory di wwwroot (css, html, img o scripts). Il motore Web esamina un riferimento HTMPL del modulo CAisd/img/xxx.gif e lo converte in uno dei seguenti file .gif, selezionando il primo in cui trova xxx.gif:
  • /CAisd/sitemods/img/formgroup/xxx.gif
  • /CAisd/sitemods/img/xxx.gif
  • /CAisd/img/xxx.gif
Modalità di creazione di un gruppo di moduli Web
È possibile creare un gruppo di moduli per specificare i moduli visibili ai membri del gruppo.
Attenersi alla procedura seguente:
  1. Se si desidera un gruppo di moduli oltre quelli predefiniti dell'interfaccia Analista, Cliente o Dipendente, creare un nuovo gruppo scegliendo Salva con nome dal menu File in e facendo clic sul pulsante Aggiungi gruppo moduli, nella finestra di dialogo Salva modulo con nome. Ad esempio, se si desidera fornire due versioni personalizzate separate dell'interfaccia Analista, è possibile creare gruppi di moduli chiamati Analyst1 e Analyst2 per gestirli. È possibile anche definire un nuovo gruppo di moduli se l'interfaccia che si sta definendo non si concilia logicamente con nessuno dei gruppi di moduli predefiniti.
  2. Nell'interfaccia Web (non una sessione di anteprima di ), selezionare Protezione, Tipi di accesso dal menu Amministrazione. Quindi fare clic su un tipo di accesso, o crearne uno nuovo, e usare l'elenco a discesa Personalizzazione gruppo moduli, nella finestra Dettagli tipo accesso, per assegnare un gruppo di moduli ad un tipo di accesso. determina il tipo di accesso quando un contatto accede e usa Personalizzazione gruppo moduli per stabilire dove cercare i moduli personalizzati nella struttura di directory site mods. Se il motore Web non trova un modulo nella directory dei gruppi di moduli, cerca prima nella directory standard per il tipo di accesso dell'utente e poi nella directory default.
  3. In scegliere Salva dal menu File o copiare manualmente i file HTMPL personalizzati nella directory seguente:
    In Windows:
    directory-installazione
    \site\mods\www\htmpl\web\
    nome_gruppo_moduli
    In UNIX: $NX_ROOT/site/mods/www/htmpl/web/
    nome_gruppo_moduli
Dopo aver configurato un nuovo gruppo di moduli Web e copiato tutti i file di supporto nelle sottodirectory appropriate, è necessario riavviare il servizio Web affinché i cambiamenti abbiano effetto.