Configurazione delle transazioni finanziarie, delle intestazioni di giustificativo e degli adeguamenti WIP

ccppmop1561
Le transazioni permettono di acquisire il costo totale del lavoro, dei materiali, dell'apparecchiatura, nonché altre spese. È possibile addebitare ai dipartimenti le transazioni relative a servizi, beni, applicazioni, progetti e altri investimenti. Le transazioni possono essere avviate da schede attività importate da sistemi esterni oppure immesse manualmente. Le transazioni WIP costituiscono una fase importante nel processo di contabilità e consentono di regolare e riesaminare le transazioni prima che vengano fatturate.
2
Voci delle transazioni
Una voce di transazione è composta dai seguenti elementi:
  • Un'intestazione di giustificativo descrive le transazioni e le classifica in base al tipo di risorsa. È necessario creare un'intestazione di giustificativo per creare le voci di transazione.
  • Elementi della righe che descrivono la transazione.
Prima di procedere alla creazione e alla visualizzazione delle transazioni, effettuare l'accesso con le credenziali dell'utente che ha attivato le proprietà finanziarie.
Immettere le transazioni manualmente per acquisire il costo totale dei materiali, dell'attrezzatura, del lavoro e di altre spese relative all'investimento. Ad esempio, è possibile utilizzare le transazioni per contabilizzare il costo dei server utilizzati per lo sviluppo delle applicazioni e addebitare il costo al dipartimento che ha commissionato il progetto di sviluppo dell'applicazione. Tutte le transazioni vengono immesse come giustificativi e quindi contabilizzate come WIP per le transazioni visualizzate nella fattura di un dipartimento.
Work-in-progress (WIP) costituisce un concetto di contabilità fondamentale in cui tutti i costi di un investimento vengono acquisiti e capitalizzati. Prima di poter elaborare le transazioni, è necessario che vengano contabilizzate in WIP. È possibile contabilizzare le transazioni in WIP e adeguare le transazioni WIP contabilizzate, nonché approvare o rifiutare gli adeguamenti WIP. Il set di tabelle WIP contiene transazioni immesse che possono essere contabilizzate successivamente in un sistema di contabilità. Le contabilizzazioni WIP rilevano i valori negativi relativi alle transazioni. Una volta che la transazione è stata contabilizzata in WIP, ha superato tutti i criteri di convalida ed è disponibile per la fatturazione e la contabilizzazione in CoGe (Contabilità Generale). Vengono registrati i record dettagliati relativi alle modifiche, agli adeguamenti e alle fatturazioni. Non è possibile eliminare le transazioni WIP contabilizzate, ma è tuttavia possibile modificarle mediante il processo di adeguamento WIP.
È possibile cercare, aggiornare ed eliminare le transazioni fino alla loro contabilizzazione in WIP. Una volta eseguita la contabilizzazione in WIP, le operazioni di visualizzazione, modifica e rifiuto delle transazioni potranno essere eseguite nella pagina Adeguamenti WIP.
Le transazioni vengono utilizzate per l'addebito del costo degli investimenti ai dipartimenti. Le transazioni immesse non vengono contabilizzate in sistemi finanziari di acquisto o pagamento integrati. Se
Clarity PPM
è stato integrato con l'implementazione della contabilità, si consiglia di immettere tutte le transazioni di acquisto o pagamento direttamente mediante sistemi finanziari di acquisto o pagamento.
Esempio: Acquisizione dei costi fatturabili del progetto
Il team di sviluppo delle applicazioni sta sviluppando un software AutoPay per i dispositivi wireless del cliente. Il cliente ha accettato il pagamento di tutti i costi associati al progetto, inclusi tempi di sviluppo, dispositivi di test e spese di trasferta.
  • Per contabilizzare tutti i costi, il manager di progetto aggiunge al progetto le spese sostenute per le risorse di lavoro, l'apparecchiatura e la trasferta.
  • Aggiungere ciascuna risorsa al progetto come membro del team in base al tipo.
  • Abilitare il progetto per l'elaborazione finanziaria.
  • Nel trimestre successivo, è necessario contabilizzare i vari tipi di risorsa nel sistema. Creare le voci di transazione utilizzando
    Giustificativo spese
    per le spese e
    Giustificativo - Altro
    per l'acquisto di dispositivi mobili per la fase di test.
Procedura per rendere i tipi di giustificativo e risorsa disponibili per l'elaborazione
I seguenti tipi di giustificativo vengono utilizzati per classificare le transazioni in base al tipo di risorsa per voce di transazione:
  • Giustificativo - Altro
    : consente le transazioni per le risorse di tipo lavoro, materiale e apparecchiatura.
  • Giustificativo spese
    : consente le transazioni per le risorse di tipo spesa.
Per rendere disponibili risorse di tipo lavoro, materiale, apparecchiatura e spesa per l'elaborazione delle transazioni, completare i passaggi seguenti:
  1. Creare una risorsa per ogni tipo, in base alle proprie esigenze, e abilitarla in termini finanziari.
  2. (Facoltativo) Creare una matrice di costo/tasso.
  3. Aggiungere la risorsa come membro del team all'investimento.
  4. Assegnare la risorsa alle attività per l'investimento.
Creazione di intestazioni di giustificativo
Per inserire le transazioni, è necessario creare intestazioni di giustificativo. Queste vengono utilizzate per classificare le transazioni in base ai tipi di risorsa. Ad esempio, è possibile creare singole intestazioni di giustificativo per lavoro e apparecchiature. È possibile visualizzare un elenco delle intestazioni di giustificativo non contabilizzate in WIP, nonché aprirle per creare, modificare o visualizzare l'elenco delle transazioni associate. Inoltre è possibile creare intestazioni di giustificativo o eliminare quelle esistenti.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Fare clic su
    Pagina iniziale
    ,
    Gestione finanziaria
    ,
    Voce di transazione
    .
  2. Fare clic su
    Nuovo
    .
  3. Nella sezione
    Generale
    , completare i seguenti campi:
    • Tipo di voce
      Definisce il tipo di giustificativo.
    • Numero voce
      Definisce il numero utilizzato per monitorare ed elaborare la transazione.
      Limite:
      max 30 caratteri.
    • Numero Numero
      Definisce il numero dell'ordine di acquisto associato alla transazione.
      Limite:
      max 30 caratteri.
    • Fornitore
      Specifica il codice del fornitore dell'azienda o risorsa fornitrice del il prodotto o servizio. Il codice del fornitore è obbligatorio per i giustificativi di spesa nel caso in cui non sia stata selezionata alcuna risorsa nel campo Sostenuto da.
    • Sostenuto da
      Definisce la risorsa che ha sostenuto la spesa. La risorsa che ha sostenuto la spesa è obbligatoria per giustificativi di spesa, nel caso in cui non sia selezionato alcun fornitore.
  4. Fare clic su
    Salva
    per creare l'intestazione di giustificativo. Per creare le transazioni, passare alla sezione successiva.
Se i numeri di ordine di acquisto e voce superano i 30 caratteri, viene visualizzato un errore, ma non viene riportato nei registri.
Creazione delle voci di transazione
È necessario creare intestazioni di giustificativo per poter procedere alla creazione delle transazioni. Dopo aver creato una transazione, è possibile modificarne i dettagli dall'intestazione del giustificativo prima della contabilizzazione in WIP. Dopo aver completato la contabilizzazione in WIP, è possibile modificare le transazioni dalla pagina Adeguamenti WIP.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire l'intestazione di giustificativo e fare clic su Nuovo.
  2. Immettere le informazioni richieste per definire la transazione:
    • ID investimento
      Identifica l'investimento associato alla transazione.
    • Attività
      Indica l'attività associata alla transazione. Il valore di questo campo viene compilato automaticamente se è presente un'attività di lavoro per l'investimento. A prescindere dalla presenza di altre attività per l'investimento, l'attività di lavoro viene visualizzata per impostazione predefinita. È possibile selezionare altre attività per l'investimento in modo da sostituire il valore predefinito.
    • Tipo di costo
      Indica il tipo di costo associato alla transazione. Il tipo di costo della transazione viene utilizzato per determinare l'importo del tasso o del costo applicabile (capitale oppure operativo) dalla matrice di costo/tasso associata. Il valore viene inserito automaticamente se i campi ID investimento e Attività sono entrambi compilati. Il valore predefinito si basa sul tipo di costo dell'attività di lavoro. Se tale tipo di costo non è definito, il valore viene tratto dalla struttura WBS dell'attività. Se non è definito neanche nella struttura WBS, il valore viene tratto dal tipo di costo dell'investimento.
    • Codice di addebito
      Identifica il codice addebito del progetto o dell'attività. È possibile selezionare il codice di addebito tra i codici disponibili oppure specificare un codice di addebito del progetto.
      • Per i progetti, questo campo viene compilato automaticamente con il codice di addebito del progetto (se il progetto dispone di un codice di addebito) e il progetto viene selezionato come attività associata alla transazione. Se l'attività selezionata presenta un codice di addebito diverso, il campo viene compilato automaticamente con il codice di addebito dell'attività.
      • Per gli investimenti, questo campo viene compilato automaticamente con il codice di addebito dell'investimento (se dispone di un codice di addebito).
    • ID risorsa
      Definisce l'ID della risorsa associata alla transazione. Una risorsa può corrispondere a una persona (lavoro) oppure a apparecchiature, materiali o spese, in base al tipo di risorsa per la quale viene eseguita l'elaborazione dei costi nella transazione.
    • Ruolo
      Definisce il ruolo in caso di applicazione di un tasso o di un costo basato sul ruolo alla transazione. Il tipo di risorsa per il ruolo deve corrispondere al tipo di risorsa per la risorsa associata.
    • Classe di transazione
      Definisce la classe di transazione della risorsa. Questo valore viene compilato automaticamente se la risorsa è assegnata a una classe di transazione. In caso contrario, selezionare una classe di transazione.
    • Codice tipo di input
      Definisce il codice del tipo di input della risorsa. Questo campo viene compilato automaticamente se ala risorsa è associato un tipo di input. In caso contrario, selezionare un tipo di input.
      Valore utente 1 e Valore utente 2
    • Definisce le proprietà personalizzate. Questa opzione è selezionabile solo se l'amministratore di
      Clarity PPM
      ha creato i valori di ricerca utilizzando Studio.
      Tipo di spesa
      Definisce il tipo di spesa per determinare la modalità di elaborazione dell'addebito. La registrazione delle spese in conto capitale viene eseguita in modo diverso rispetto all'ammortamento.
    • Conserva informazioni generali
      Salva i valori immessi nella sezione Generale nel momento in cui s’invia e si crea una transazione durante la stessa sessione. Selezionare questa casella di controllo per salvare i valori immessi.
  3. Immettere le informazioni relative alla transazione nella sezione Dati Transazione e salvare le modifiche.
    • Quantità
      Definisce il numero di unità per calcolare il costo totale. Questo campo accetta i valori negativi.
    • Costo
      Indica il costo associato alla transazione. Se la matrice di costo/tasso è associata all'investimento selezionato, a un'entità oppure a un valore predefinito di sistema, è possibile lasciare questo campo vuoto per utilizzare il costo definito nella matrice. In caso contrario, immettere il costo effettivo associato alla transazione. Se l'opzione Valuta multipla non è abilitata, verrà utilizzata la valuta di sistema. Nel caso in cui l'opzione Valuta multipla sia abilitata, i valori della valuta attiva visualizzata per prima secondo l'ordine alfabetico verranno applicati al costo di transazione. Ad esempio, se le valute ADP e INR sono attive, la valuta predefinita sarà ADP. Se lo si desidera, è possibile selezionare una valuta diversa.
    • Rate
      Indica il tasso di fatturazione associato alla transazione. Se la matrice di costo/tasso è associata all'investimento selezionato, a un'entità oppure a un valore predefinito di sistema, è possibile lasciare questo campo vuoto per utilizzare il tasso definito nella matrice. In caso contrario, immettere il tasso di fatturazione associato alla transazione. Se l'opzione Valuta multipla non è abilitata, verrà utilizzata la valuta di sistema. Nel caso in cui l'opzione Valuta multipla sia abilitata, i valori della valuta attiva visualizzata per prima secondo l'ordine alfabetico verranno applicati al tasso di transazione. Ad esempio, se le valute ADP e INR sono attive, la valuta predefinita sarà ADP. Se lo si desidera, è possibile selezionare una valuta diversa.
    • Addebitabile
      Indica se la transazione contiene costi da addebitare internamente ai dipartimenti. Se questa opzione non è selezionata, la transazione non sarà disponibile per la fatturazione.
Eliminazione delle transazioni
Se non sono state contabilizzate transazioni in WIP, è possibile eliminare un intero set di transazioni associate a una voce o eliminare singole transazioni da un'intestazione di giustificativo selezionata. È inoltre possibile eliminare le transazioni dal menu Gestione finanziaria.
Procedere come descritto di seguito:
Per eliminare un'intestazione di giustificativo
  1. Filtrare le intestazioni di giustificativo che si desidera eliminare.
  2. Selezionare la casella di controllo accanto a ciascuna intestazione di giustificativo.
  3. Fare clic su Elimina.
    L'intestazione di giustificativo e le transazioni associate vengono eliminate.
Per eliminare una transazione:
  1. Filtrare le intestazioni di giustificativo.
  2. Selezionare il collegamento Numero voce per visualizzare l'elenco delle transazioni per l'intestazione di giustificativo selezionata.
    Viene visualizzata la pagina Voce.
  3. Selezionare la casella di controllo accanto a ciascuna transazione.
  4. Fare clic su Elimina.
    La transazione selezionata viene eliminata.
Gestione delle transazioni WIP
Le transazioni WIP consentono di regolare e riesaminare le transazioni prima che vengano fatturate. Gestire le transazioni WIP contabilizzandole, regolandole in base alle proprie esigenze e approvandole o respingendole.
Contabilizzazione delle transazioni in WIP
Le transazioni disponibili per la contabilizzazione in WIP non vengono visualizzate automaticamente. Occorre prima eseguire una ricerca delle transazioni che si desiderano contabilizzare in WIP.
Sono disponibili due metodi di contabilizzazione in WIP:
  • Contabilizzazione completa
    : questo metodo consente di selezionare tutte le transazioni accumulate in un determinato intervallo di date. Per ridurre al minimo i problemi di prestazioni, eseguire una contabilizzazione completa solo quando il numero totale delle transazioni è minore di 5.000.
  • Contabilizzazione selettiva
    : questo metodo consente di filtrare le transazioni. Durante la contabilizzazione selettiva, è possibile selezionare le transazioni in base all'ubicazione, al cliente, all'investimento, alla risorsa e al tipo. Le contabilizzazioni selettive sono utili quando si desidera contabilizzare determinate transazioni in blocco oppure quelle non inserite in tempo per una contabilizzazione regolarmente pianificata in WIP.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire la pagina iniziale, selezionare Gestione finanziaria e fare clic su Contabilizza in WIP.
  2. Cercare le transazioni da contabilizzare utilizzando i seguenti criteri:
    1. Data di inizio e Data di fine
      Indica un intervallo di date specifiche per la contabilizzazione delle transazioni. Per contabilizzare le transazioni comprese nell'intervallo di date specificato, utilizzare il selettore data.
      Se non si immette alcuna data (data di inizio o data di fine), tutte le transazioni disponibili da qualsiasi data precedente vengono aggiornate alla data corrente (odierna). Pertanto, per contabilizzare le transazioni disponibili con una data futura, è necessario specificare una data di fine.
    2. Ubicazioni
      Definisce l'ubicazione finanziaria delle transazioni associate. È possibile selezionare soltanto le ubicazioni con transazioni in sospeso.
    3. Codici cliente
      Definisce i codici cliente delle transazioni associate.
    4. Progetti
      Definisce gli investimenti ai quali sono associate le transazioni.
    5. Risorse
      Definisce le risorse alle quali sono associate le transazioni.
    6. Tipo di voce
      Definisce il tipo di voce della transazione. Utilizzare questo tipo per contabilizzare le transazioni in base alla voce di transazione.
      Valori
      :
      Tutto: indica che le transazioni vengono contabilizzate indipendentemente dal tipo di voce.
      Importato: indica che le transazioni contabilizzate sono state importate da un sistema di contabilità esterno.
      Clarity: indica che le transazioni contabilizzate sono state generate in
      Clarity PPM
      .
      Giustificativo spese: indica che le transazioni contabilizzate sono state immesse come Giustificativo spese.
      Giustificativo - Altro: indica che le transazioni contabilizzate sono state immesse come Giustificativo - Altro.
    7. Sostenuto da
      Indica la risorsa che ha sostenuto la spesa.
    8. Lavoro
      Indica se le transazioni di lavoro sono state contabilizzate. Selezionare questa casella di controllo per contabilizzare le transazioni di lavoro.
      Impostazione predefinita
      : opzione selezionata
    9. Materiale
      Indica se includere tutte le transazioni di materiale nella contabilizzazione. Selezionare questa casella di controllo per includere tutte le transazioni di materiale nella contabilizzazione.
      Impostazione predefinita
      : opzione selezionata
    10. Apparecchiatura
      Indica se includere tutte le transazioni di apparecchiatura nella contabilizzazione. Selezionare questa casella di controllo per includere tutte le transazioni di apparecchiatura nella contabilizzazione.
      Impostazione predefinita:
      opzione selezionata
    11. Spesa
      Indica se includere tutte le transazioni di spesa nella contabilizzazione. Selezionare questa casella di controllo per includere tutte le transazioni di spesa nella contabilizzazione.
      Impostazione predefinita:
      opzione selezionata
  3. Fare clic su
    Applica
    per filtrare le transazioni in base ai criteri immessi.
  4. Tutte le transazioni che soddisfano i criteri vengono raggruppate in un conto transazioni, ad esempio
    Tutto
    in caso di contabilizzazione completa oppure
    Posizione
    in caso di contabilizzazione selettiva in base all'ubicazione. Viene visualizzato il numero totale di voci. La casella di controllo accanto al conto è selezionata per impostazione predefinita.
  5. Effettuare una delle seguenti operazioni:
    1. Fare clic su
      Contabilizza
      per inviare le transazioni alla fase WIP.
    2. Fare clic su
      Ricalcola e contabilizza
      per ricalcolare i tassi e i costi nel caso in cui i tassi di cambio valuta estera siano stati modificati. Il pulsante
      Ricalcola e contabilizza
      viene visualizzato nella pagina Contabilizza in WIP solo se l'opzione Valuta multipla è stata abilitata.
Adeguamenti WIP in corso
Le transazioni contabilizzate in WIP sono disponibili per l'adeguamento WIP e per la fatturazione interna. Gli adeguamenti WIP consentono di modificare e correggere le transazioni WIP contabilizzate. È possibile aggiornare, stornare o trasferire le transazioni WIP contabilizzate.
L'adeguamento WIP assicura la registrazione di importi corretti e per il riaddebito. Le transazioni WIP contabilizzate devono soddisfare i criteri seguenti ai fini dell'adeguamento:
  1. Devono essere state contabilizzate in WIP
  2. Gli adeguamenti precedenti devono essere stati approvati o rifiutati
  3. Non sono attualmente sottoposte a un processo di adeguamento WIP
  4. Non devono essere state fatturate
  5. Non devono essere state stornate
  6. Non devono essere state chiuse
Se le transazioni non soddisfano nessuno dei criteri riportati, non sarà possibile modificarle
.
Quando si procede a un adeguamento WIP, viene aggiunta una transazione che fa riferimento a quella originale, senza sostituirla. Tale transazione di adeguamento viene messa in sospeso e non sarà disponibile per la fatturazione fino alla sua approvazione o rifiutato.
Gli adeguamenti WIP sono disponibili per il reporting prima dell'approvazione WIP. Gli adeguamenti WIP vengono elaborati nell'importo della valuta naturale. Se è abilitata l'opzione di valuta multipla, ogni volta che si procede a un adeguamento WIP, gli importi in valuta vengono aggiornati con i tassi di cambio in base alla data della transazione originale. È possibile immettere valori negativi in un adeguamento WIP.
Modifica delle transazioni WIP contabilizzate
È possibile modificare o adeguare una transazione WIP contabilizzata. Ad esempio, se si contabilizza una transazione in WIP con un tipo di costo non corretto, sarà possibile modificare la transazione individuando l'attività corrispondente e modificando il tipo di costo. In seguito sarà possibile aprire e salvare la transazione senza apportare alcuna modifica. In seguito all'operazione, la transazione viene visualizzata nell'elenco Approva adeguamento WIP. In seguito all'approvazione, la transazione viene associata al tipo di costo corretto.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire la pagina iniziale, selezionare Gestione finanziaria e fare clic su Crea adeguamento WIP.
  2. Individuare le transazioni WIP contabilizzate specificando un intervallo di date nei campi Data di inizio e Data di fine.
  3. Fare clic su Filtro.
    Vengono visualizzate le transazioni che soddisfano i criteri.
  4. Fare clic sul collegamento Data di transazione per modificare le informazioni sulla transazione.
  5. Modificare il campo
    Calcola nuovi tassi
    . Il campo
    indica se i tassi verranno ricalcolati. Selezionare questa casella di controllo per ricalcolare i tassi. Questo campo è sempre visualizzato indipendentemente dai filtri selezionati.
  6. Salvare le modifiche.
    L'adeguamento WIP resta in sospeso finché non viene approvato o rifiutato.
    Se è abilitata l'opzione di valuta multipla e si modifica il codice per la valuta del tasso, gli importi in valuta associati alla transazione vengono ricalcolati con il codice di valuta modificato.
  7. Approvare o rifiutare l'adeguamento WIP stornato.
Storno di transazioni WIP contabilizzate
Lo storno consente di annullare la transazione originale contabilizzata prima della sua fatturazione. Se l'opzione di valuta multipla è abilitata, gli importi di valuta sullo storno WIP sono equivalenti agli storni sulla transazione originale.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Individuare le transazioni WIP contabilizzate specificando un intervallo di date nei campi Data di inizio e Data di fine.
    Vengono visualizzate le transazioni che soddisfano i criteri.
  2. Selezionare le transazioni da stornare e fare clic sul Storna.
    La transazione è pronta per l'approvazione WIP.
Trasferimento delle transazioni WIP
Se la matrice di costo/tasso è stata modificata e si desidera ricalcolare le transazioni finanziarie per ottenere il nuovo tasso, applicare un adeguamento WIP mediante la creazione di un trasferimento WIP. Selezionare quindi la casella di controllo Calcola nuovi tassi. Le transazioni utilizzano il tasso della matrice di costo/tasso associata all'investimento.
Tutte le modifiche apportate alle proprietà finanziare della risorsa
non
vengono aggiornate negli adeguamenti o trasferimenti WIP. Campi quali Posizione, Dipartimento e Classe della risorsa sono impostati solo per la transazione WIP al momento della creazione di una transazione.
Per aggiornare le proprietà finanziare della risorsa per una transazione, eseguire un adeguamento WIP diretto da zero nella transazione esistente. Quindi creare una transazione per la stessa data e quantità. La nuova transazione include le proprietà finanziarie della risorsa correnti.
Il trasferimento consente di eseguire adeguamenti WIP in batch per le transazioni selezionate oppure di eseguire il trasferimento in batch delle transazioni da un investimento all'altro.
Per abilitare il trasferimento, occorre filtrare le transazioni in base ai dettagli che si desiderano adeguare o trasferire. Oltre all'intervallo di date, occorre filtrare almeno uno dei seguenti dettagli della transazione:
  1. ID investimento
  2. Attività
  3. Codice di addebito
  4. ID risorsa
  5. Classe di transazione
  6. Codice tipo di input
Procedere come descritto di seguito:
  1. Filtrare per la transazione WIP contabilizzata.
    Vengono elencate le transazioni che soddisfano i criteri.
  2. Selezionare la casella di controllo accanto a ciascuna transazione da adeguare o trasferire, quindi fare clic su Trasferisci.
  3. Nella sezione
    Origine trasferimento vengono visualizzate le seguenti informazioni:
    1. Progetto
      Indica il progetto per cui è stata eseguita la transazione.
    2. Attività
      Visualizza il nome dell'attività associata alla transazione.
    3. Codice di addebito
      Visualizza il codice di addebito associato alla transazione.
    4. Codice tipo di input
      Visualizza il codice di tipo di input associato alla transazione.
    5. ID risorsa
      Identifica la risorsa corrispondente alla transazione contabilizzata.
    6. Classe di transazione
      Indica la classe di transazione della transazione.
      Le informazioni mostrate in questa sezione variano a seconda del filtro selezionato.
  4. Completare i seguenti campi in base alle proprie esigenze:
    1. Data di sostituzione
      Indica una nuova data per la transazione. Questo campo è sempre visualizzato indipendentemente dai filtri selezionati. Utilizzare il selettore data per selezionare una data.
    2. Progetto
      Identifica l'investimento interessato dal trasferimento della transazione. Questo campo viene visualizzato solo nel caso in cui l'ID dell'investimento sia stato selezionato come filtro dei dettagli di transazione.
    3. Attività
      Identifica l'attività interessata dal trasferimento della transazione. Questo campo viene visualizzato solo nel caso in cui l'ID dell'investimento o dell'attività sia stato selezionato come filtro dei dettagli di transazione.
    4. Codice di addebito
      Identifica il codice di addebito interessato dal trasferimento della transazione. Questo campo viene visualizzato solo nel caso in cui il codice di addebito sia stato selezionato come filtro dei dettagli di transazione.
    5. Codice tipo di input
      Identifica il codice di tipo di input interessato dal trasferimento della transazione. Questo campo viene visualizzato solo nel caso in cui il codice tipo di input sia stato selezionato come filtro dei dettagli di transazione.
    6. ID risorsa
      Identifica la risorsa interessata dal trasferimento della transazione. Questo campo viene visualizzato solo nel caso in cui l'ID della risorsa sia stato selezionato come filtro dei dettagli di transazione.
    7. Calcola nuovi tassi
      Indica se ricalcolare i tassi. Selezionare questa casella di controllo per ricalcolare i tassi. Questo campo è sempre visualizzato indipendentemente dai filtri selezionati.
    8. Classe di transazione
      Identifica la classe di transazione interessata dal trasferimento della transazione. Questo campo viene visualizzato solo nel caso in cui la classe della transazione sia stata selezionata come filtro dei dettagli di transazione.
  5. Salvare le modifiche.
    Viene visualizzata la pagina Stato trasferimento. Se il trasferimento non viene eseguito correttamente, verrà visualizzata la causa dell'errore.
  6. Fare clic su Continua per tornare alla pagina precedente.
Approvazione o rifiuto degli adeguamenti WIP
Tutti gli adeguamenti WIP devono essere revisionati e approvati o rifiutati.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Fare clic su Pagina iniziale, Gestione finanziaria, Approva adeguamento WIP.
  2. Filtrare gli adeguamenti WIP specifici per la revisione.
  3. Selezionare le transazioni da approvare oppure rifiutare le transazioni senza esaminarne i dettagli.
  4. Fare clic su Approva o Rifiuta.
Approvazione o rifiuto di adeguamenti WIP con revisioni
La pagina dei dettagli dell'adeguamento WIP consente di confrontare la transazione modificata con la transazione da modificare. Per determinare l'esattezza di un adeguamento WIP interviene spesso un revisore di secondo livello.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Filtrare gli adeguamenti WIP specifici per la revisione.
  2. Fare clic sul collegamento Data di transazione per visualizzare i dettagli dell'adeguamento WIP selezionato.
  3. Rivedere l'adeguamento, quindi fare clic su Approva o su Rifiuta.
Revisione delle transazioni elaborate
Riguardare le transazioni contabilizzate per verificarne la correttezza. In caso di errore, è possibile eseguire lo storno degli addebiti.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Fare clic su
    Pagina iniziale
    ,
    Gestione finanziaria
    ,
    Transazioni
    .
    Viene visualizzato un messaggio di avviso indicante che le transazioni verranno visualizzate dopo aver selezionato un periodo CoGe.
  2. Selezionare un periodo CoGe (periodo fiscale).
  3. Specificare eventuali criteri di filtro per le transazioni che si desidera esaminare.
  4. Esaminare le transazioni.
  5. Se le transazioni non sono corrette e richiedono adeguamenti, effettuare una
    delle seguenti operazioni:
    1. Fare clic su Storna addebiti selezionati.
    2. Fare clic su Storna addebiti filtrati per stornare gli addebiti delle transazioni elencate.
    Le transazioni selezionate indicano che gli addebiti sono stati stornati.