Creazione automatica delle pianificazioni di progetto con la pianificazione automatica

ccppmop1561
La pianificazione automatica consente la creazione automatica della pianificazione dei progetti. Grazie a essa è possibile modellare il piano e generare le date per le attività e per il progetto generale. La pianificazione automatica consente di pianificare le attività di progetto riducendo ritardi ed estensioni che potrebbero causare lo slittamento della scadenza ed eliminando o riducendo il più possibile la sovrallocazione delle risorse.
Utilizzare questa funzione se si desidera aggiornare la pianificazione del progetto dopo aver apportato modifiche di lieve entità. È possibile verificare le modifiche prima della loro pubblicazione come piano di record, ottenendo in questo modo un risultato pratico.
3
Utilizzo della pianificazione automatica
La pianificazione automatica utilizza le informazioni relative alla durata dell'attività, ai vincoli di data dell'attività, all'ordine di priorità, alle informazioni sulle dipendenze e alla logica delle risorse e delle date correlate per identificare il percorso critico del progetto e le attività di pianificazione. Ogni attività viene pianificata per:
  • Utilizzare la disponibilità non appena possibile nell'ambito del progetto
  • Iniziare alla data massima o minima possibile, in base ai vincoli di data.
  • Ridurre al minimo la durata del percorso critico
Per eseguire la pianificazione automatica nella visualizzazione Gantt, accertarsi di disporre del diritto di accesso
Progetto - Pianificazione nel browser
.
Il percorso critico determina la data minima di fine del progetto. La pianificazione automatica utilizza le informazioni relative al percorso critico per adeguare la seguente pianificazione:
  • Determinare le date di inizio e di fine anticipate e ritardate per ciascuna attività.
  • Spostare l'avvio anticipato (in avanti o indietro) a seconda delle necessità.
  • Controllare gli schemi di caricamento impostati come Fisso ed adeguare le date di inizio e di fine minime.
  • Generare nuove curve ETC in base alle date di inizio e di fine minime ricalcolate per le attività e sottrarre tali date dalla disponibilità restante delle risorse.
  • Per eliminare o ridurre al minimo la sovrallocazione della risorsa, i calcoli possono spostare la data di fine attività oppure la data di fine del progetto.
Le date di vincolo dell'attività sono regole che consentono di determinare la sequenza di lavoro del progetto. Ad esempio: Data di inizio richiesta, Inizio/Completamento non successivo a una data specifica. È possibile impostare i vincoli di data nella pagina Proprietà dell'attività.
La pianificazione automatica dà priorità alle attività con vincoli rispetto a quelle senza vincoli. Tuttavia, la pianificazione automatica sostituisce questa regola se viola una dipendenza o effettua una sovrallocazione delle risorse. Ad esempio, l'attività 1 dipende dal completamento dell'attività 2 prima di poter iniziare. L'attività 1 è inoltre associata a un vincolo che ne richiede il completamento un giorno prima rispetto al completamento dell'attività 2. In questo caso, l'utilità di pianificazione automatica ignorerà i vincoli dell'attività in quanto viene ignorata la dipendenza dall'attività 2.
Pianificazione automatica e pubblicazione
È possibile pubblicare la pianificazione provvisoria mediante le opzioni predefinite. Quando viene eseguita e pubblicata la pianificazione automatica, la nuova pianificazione sostituisce il piano di record e il progetto viene bloccato.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire il progetto e fare clic su Attività.
  2. Aprire il menu Attività e fare clic su Gantt.
    Si accede alla visualizzazione Gantt.
  3. Fare clic sulla freccia in basso dell'icona Pianificazione automatica con opzioni della visualizzazione Gantt, quindi fare clic su Pianificazione automatica con pubblicazione.
  4. Creare una pianificazione provvisoria. Una volta completata la pianificazione automatica, viene creata la pianificazione provvisoria e il progetto viene bloccato.
  5. È possibile pubblicare la pianificazione provvisoria o decidere di eliminarla.
Pianificazione di subnet
È possibile impostare il calcolo di singoli percorsi critici del progetto. Le subnet sono serie di attività di progetti che presentano interdipendenze, oppure sono attività singole senza dipendenze. Durante la pianificazione automatica, è possibile decidere di calcolare e visualizzare percorsi critici singoli per ciascuna subnet e per ciascuna attività senza dipendenze. In caso contrario viene calcolato un solo percorso critico, ovvero quello più lungo.
La pianificazione di subnet comporta i seguenti vantaggi chiave:
  • Se si lavora con un progetto master contenente più progetti, è possibile calcolare e visualizzare il percorso critico di ciascun progetto secondario e non soltanto di quello più lungo.
  • Se si lavora con un progetto in cui la struttura WBS è stata organizzata in modo da supportare più percorsi critici concomitanti, è possibile visualizzare tutti i percorsi critici.
  • Se il progetto contiene attività di gestione la cui durata corrisponde a quella del progetto, è possibile visualizzare le attività di gestione e il percorso critico reale.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire il progetto e fare clic su Attività.
  2. Aprire il menu Attività e fare clic su Gantt.
    Si accede alla visualizzazione Gantt.
  3. Fare clic sulla freccia in basso dell'icona Pianificazione automatica con opzioni della visualizzazione Gantt.
    Viene visualizzata la pagina Pianificazione automatica.
  4. Selezionare la casella di controllo Subnet:
    • Subnet
      Specifica se il percorso critico dell'intero progetto deve essere calcolato con la pianificazione automatica. Se questo campo è selezionato, viene calcolato un percorso critico separato per ogni subnet.
      Impostazione predefinita:
      opzione deselezionata
  5. Fare clic su Pianificazione automatica.
Blocco delle attività
È possibile bloccare una o più attività per impedire la modifica delle relative date quando si utilizza la pianificazione automatica.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire un progetto non bloccato e fare clic su Attività.
  2. Fare clic su Apri in Utilità di pianificazione, Gantt PPM.
  3. Nella visualizzazione Gantt, fare clic su Opzioni. Configurare la pagina per aggiungere il campo Bloccato all'elenco.
  4. Per ciascuna attività, impostare il valore Bloccato su Sì.
  5. Prendere nota delle date di tali attività.
  6. Fare clic su Pianificazione automatica con opzioni.
  7. Fare clic su Crea pianificazione provvisoria.
  8. Fare clic su Pubblica pianificazione provvisoria.
    Le date delle attività bloccate non vengono modificate.
Pianificazioni provvisorie
È possibile utilizzare la pianificazione automatica di un progetto per creare e modificare una pianificazione provvisoria. Il progetto viene bloccato in modalità di pianificazione provvisoria. Utilizzare la pianificazione provvisoria per verificare gli effetti delle modifiche apportate al progetto. Ad esempio è possibile modificare il valore di ETC prima di pubblicare la pianificazione come piano di record. È possibile riesaminare la pianificazione provvisoria e decidere se accettarla.
Il piano di record viene visualizzato nelle pagine del progetto bloccato in modalità di sola lettura. Per visualizzare ed utilizzare la pianificazione provvisoria mediante la visualizzazione Gantt, la pagina Elenco attività e la pagina Assegnazioni attività. È possibile modificare la pianificazione provvisoria mediante l'adeguamento delle attività pianificate e le informazioni relative all'assegnazione, quali i valori di ETC.
Nella struttura WBS della visualizzazione Gantt viene mostrata la pianificazione provvisoria e le informazioni relative al piano di record con sottolineatura rossa. Utilizzare la sottolineatura rossa per visualizzare le modifiche provvisorie apportate alla pianificazione.
Quando il progetto è bloccato, il nome della risorsa che lo ha bloccato viene visualizzato sulla barra dei messaggi. Su questa barra viene inoltre visualizzato il pulsante di sblocco che consente di sbloccare il progetto. Nella visualizzazione Gantt, sulla barra degli strumenti viene visualizzata un'icona di blocco che consente di sbloccare il progetto.
Pianificazioni provvisorie e progetti secondari
La pianificazione automatica di un progetto master crea una pianificazione provvisoria per il progetto master e pianificazioni provvisorie pubblicabili per tutti i progetti secondari. Se un progetto secondario è bloccato quando si esegue la pianificazione automatica del progetto master, la pianificazione provvisoria creata per tale progetto secondario non può essere pubblicata. Quando la pianificazione provvisoria del progetto master viene pubblicata, il piano di record del progetto secondario viene sostituito solo se la pubblicazione provvisoria è di tipo pubblicabile.
Durante la pianificazione automatica, viene visualizzato un messaggio di avviso contenente i nomi dei progetti secondari nel caso in cui si verifichino le seguenti circostanze:
  • Un progetto secondario viene bloccato mediante un processo da un altro utente oppure tramite la pianificazione nella visualizzazione Gantt o un'utilità di pianificazione esterna.
  • Un progetto secondario viene contrassegnato in modalità di sola lettura nella pagina di elenco dei progetti secondari. Questo metodo di blocco dei progetti secondari viene inoltre rispettato nelle utilità di pianificazione esterne, come ad esempio OWB.
  • L'utente corrente non dispone dei diritti di modifica appropriati per modificare la pianificazione del progetto secondario.
Il sistema genera il seguente avviso:
I seguenti progetti secondari sono già bloccati o contrassegnati come di sola lettura, oppure non si dispone dei diritti di modifica. Se si crea una pianificazione provvisoria ora, le modifiche a tale pianificazione per questi progetti secondari non potranno essere pubblicate nel piano di record. Continuare?
Creazione di una pianificazione provvisoria
È possibile specificare i criteri di pianificazione e avviare le attività di pianificazione mediante l'opzione Pianificazione automatica. La funzione Pianificazione automatica può essere utilizzata per un intero progetto oppure solo per le attività incluse in un determinato intervallo di date. Attenersi ai passaggi riportati di seguito per specificare le deviazioni dalla pianificazione corrente e creare automaticamente una nuova pianificazione provvisoria. È inoltre possibile creare una pianificazione provvisoria utilizzando il processo Pianificazione automatica dell'investimento.
È possibile ignorare una pianificazione provvisoria ed eliminare i progetti oggetto di pianificazione provvisoria. Quando si elimina la pianificazione provvisoria, il progetto viene sbloccato e vengono visualizzate le informazioni relative al piano di record. Per eliminare una pianificazione provvisoria, fare clic sulla freccia in basso dell'icona Pianificazione automatica con opzioni della barra degli strumenti della visualizzazione Gantt, quindi fare clic su Elimina pianificazione provvisoria.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire il progetto e fare clic su Attività.
  2. Aprire il menu Attività e fare clic su Gantt.
    Si accede alla visualizzazione Gantt.
  3. Fare clic sulla freccia in basso dell'icona Pianificazione automatica con opzioni della visualizzazione Gantt.
    Viene visualizzata la pagina Pianificazione automatica.
  4. Completare i seguenti campi:
    • Progetto
      Indica il nome del progetto. Il valore di questo campo è determinato dal campo Nome progetto della pagina Proprietà progetto.
    • Project Start
      Indica la data di inizio. Il valore di questo campo è determinato dal campo Data di inizio della pagina Proprietà progetto.
    • Project Finish
      Indica la data di fine. Il valore di questo campo si basa sul campo Data di fine della pagina Proprietà generali.
    • Data di pianificazione automatica
      Specifica la data di inizio delle attività di pianificazione. Se si esegue la pianificazione a partire dalla data di fine, immettere la data di avvio della pianificazione delle attività oppure la data entro la quale si desidera avviare la pianificazione. Se il progetto non è ancora iniziato, immettere la data di inizio del progetto. Se il progetto è già in corso, immettere il giorno successivo all'ultima data di contabilizzazione dei valori effettivi.
      Impostazione predefinita:
      Data corrente
    • Ignora attività che iniziano prima del
      Specifica la data prima della quale vengono escluse le attività.
      Esempio
      : Supporre di immettere 03/07/15 come data per l'opzione Ignora attività che iniziano prima del e di disporre di un'attività con inizio il 20/06/15. Tale attività verrà esclusa dalla pianificazione.
    • Ignora attività che iniziano dopo il
      Specifica la data dopo la quale vengono escluse le attività.
      Esempio
      : Supporre di immettere 03/07/15 come data per l'opzione Ignora attività che iniziano dopo il e di disporre di un'attività con inizio il 14/08/15. Tale attività verrà esclusa dalla pianificazione.
    • Vincoli della risorsa
      Specifica se si desidera che la pianificazione automatica consideri la disponibilità delle risorse durante la pianificazione del progetto.
      Impostazione predefinita
      : opzione selezionata
      Se si deseleziona la casella, la pianificazione automatica considera le risorse come se avessero una disponibilità illimitata. Ogni attività viene pianificata in base alla disponibilità totale delle risorse e non in base alla disponibilità rimanente, che si basa su altre assegnazioni di attività. La durata della pianificazione sarà, pertanto, la più breve possibile. Potrebbe causare, tuttavia, un'assegnazione eccessiva delle risorse.
    • Pianifica da data di fine
      Specifica se si desidera che la pianificazione automatica esegua una pianificazione a ritroso a partire dalla data di scadenza definita. Selezionare questa opzione se si desidera che l'ultima attività venga completata entro la data di fine del progetto.
      Impostazione predefinita:
      opzione deselezionata
      Se si decide di eseguire la pianificazione a partire dalla data di fine, immettere la data nel campo Data di pianificazione automatica.
    • Subnet
      Specifica se il percorso critico dell'intero progetto deve essere calcolato con la pianificazione automatica. Se questo campo è selezionato, viene calcolato un percorso critico separato per ogni subnet.
      Impostazione predefinita:
      opzione deselezionata
    • Rispetta i vincoli per le attività avviate
      Specifica se si desidera ignorare le attività avviate durante la pianificazione automatica. La pianificazione automatica pianifica il lavoro restante in base alla logica di pianificazione automatica, compreso qualsiasi vincolo dell'attività.
      Impostazione predefinita:
      opzione deselezionata
    • Pianifica le assegnazioni sulle attività escluse
      Specifica la pianificazione automatica. Pertanto, è possibile escludere le date di assegnazione delle risorse delle attività nel caso in cui le nuove date siano comprese tra la data di inizio e quella di fine delle attività.
      Impostazione predefinita:
      opzione deselezionata
      Questo campo è associato al campo Escludi dalla pianificazione automatica della pagina Proprietà attività.
    • Avvia successori il giorno successivo
      Specifica se si desidera che la pianificazione automatica avvii attività successore con ritardo zero il giorno successivo al termine dell'attività predecessore. Se l'opzione è deselezionata, le attività successore iniziano lo stesso giorno in cui termina l'attività predecessore, a condizione che la risorsa abbia ancora disponibilità.
      Impostazione predefinita:
      opzione deselezionata
      Pubblica dopo la pianificazione
      Specifica se si desidera pubblicare immediatamente la pianificazione provvisoria per il piano di record. Se l'opzione è selezionata, il piano provvisorio viene creato e quindi eliminato immediatamente e il progetto viene sbloccato.
      Impostazione predefinita:
      opzione deselezionata
  5. Fare clic su Pianificazione automatica.
Pubblicazione di una pianificazione provvisoria
La pubblicazione della pianificazione provvisoria sostituisce il piano di record con la pianificazione provvisoria stessa e consente di sbloccare il progetto.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire il progetto e fare clic su Attività.
  2. Aprire il menu Attività e fare clic su Gantt.
    Si accede alla visualizzazione Gantt.
  3. Fare clic sulla freccia in basso dell'icona Pianificazione automatica con opzioni della visualizzazione Gantt, quindi fare clic su Pubblica pianificazione provvisoria.
  4. Fare clic su Sì per confermare.
Sblocco dei progetti in modalità di pianificazione provvisoria
È possibile sbloccare i progetti in modalità di pianificazione provvisoria Quando si sblocca il progetto, la pianificazione provvisoria viene eliminata. I progetti in modalità di pianificazione provvisoria possono essere sbloccati soltanto dall'utente che ha bloccato il progetto o da una risorsa che disponga del diritto di accesso
Amministrazione - Accesso
.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire il progetto e fare clic su Attività.
  2. Aprire il menu Attività e fare clic su Gantt.
    Si accede alla visualizzazione Gantt.
  3. Fare clic sull'icona Blocca della visualizzazione Gantt.
  4. Fare clic su Sì per confermare.