Configurazione del Datamart

ccppmop157
HID_admin_configure_datamart
Configurare il Datamart per una corretta esecuzione del processo Estrazione Datamart. Il processo deve essere eseguito a intervalli regolari per il corretto funzionamento di
Clarity PPM
.L'utente di business può inoltre creare report personalizzati con lo schema del Datamart.
Il Datamart supporta i seguenti tipi di informazioni e servizi di reporting:
  • Periodi di calendario fiscale o annuale.
  • Tabelle di rollup di facile comprensione.
  • Avvisi (semafori) e analisi dei trend.
  • Protezione dalle modifiche dello schema del database delle transazioni (durante la personalizzazione dei report o l'implementazione di applicazioni di business intelligence).
  • Più tipi di OBS che abilitano più visualizzazioni dei dati di risorsa e del progetto (combinate o visualizzate singolarmente).
Esempi: Estrazione dei dati per OBS
  • Il tipo di ubicazione OBS predefinito è l'unità USA. Se un progetto non viene associato ad alcuna ubicazione OBS, nell'estrazione del Datamart viene utilizzata l'impostazione USA. Se un progetto è associato a un altro tipo di ubicazione OBS (ad esempio, la posizione di OBS Germania), tale tipo di ubicazione OBS viene utilizzato nell'estrazione del datamart.
  • È possibile specificare anche un'unità OBS predefinita da utilizzare per i progetti e le risorse che non vengono assegnate a un tipo di OBS.
2
Verifica dei prerequisiti
Completare i prerequisiti seguenti prima di impostare il Datamart:
  • Verificare di comprendere il Datamart e ciò che esso include.
  • Verificare di aver letto una descrizione del processo Estrazione datamart e di aver compreso i requisiti e le limitazioni per l'esecuzione di questo processo.
  • Impostare un'entità finanziaria da associare al Datamart. Il Datamart utilizza i periodi fiscali mensili definiti per l'entità.
  • Impostare la valuta del sistema. Per un'installazione di più valute, impostare tutte le valute supportate.
  • Verificare che l'impostazione "
    Includi in Datamart
    " sia selezionata per le risorse e i ruoli che devono essere inclusi nell'Estrazione Datamart. L'impostazione è selezionata per impostazione predefinita quando si creano le risorse o ruoli.
  • Affinché il processo Estrazione Datamart si completi correttamente, definire almeno un'unità OBS associata agli oggetti Progetto e Risorsa.
Se si utilizza Gestione finanziaria e si desidera visualizzare dati precisi all'interno del Datamart, completare le attività seguenti:
  • Aggiornare gli intervalli di tempo per la corretta compilazione di vari tipi di dati suddivisi quali i valori effettivi, allocazioni e stime.
  • Impostare il processo Estrazione matrice di tasso per compilare le tabelle finanziarie del Datamart.
  • Impostare le schede attività poiché i valori effettivi provengono da schede attività contabilizzate.
(Facoltativo) Abilitazione dell'elaborazione parallela per il Datamart (Microsoft SQL Server)
L'abilitazione dell'elaborazione parallela consente di migliorare le prestazioni di determinate parti del Datamart impostandole per l'esecuzione in parallelo. Se il server di database dispone di più CPU, è possibile utilizzare Microsoft SQL Server Enterprise Manager per avviare un processo di Microsoft SQL Server Agent.
L'estrazione del Datamart richiede notevoli attività I/O, in quanto individua le modifiche incrementali nelle tabelle di transazioni e scrive tali modifiche nelle tabelle di report del Datamart. In un tipico ambiente del cliente, si dispone di una potenza di CPU sufficiente per avviare processi paralleli multipli per accedere ai dischi in parallelo, riducendo così al minimo i runtime di Datamart complessivi.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Utilizzare l'account di amministrazione del sistema per accedere a Microsoft SQL Server Enterprise Manager ed espandere la voce del menu secondario di Gestione.
  2. Per avviare il processo di Microsoft SQL Server Agent, fare clic con il tasto destro del mouse su SQL Server Agent e selezionare Avvio.
    Eventualmente è possibile impostare opzioni aggiuntive mediante il pannello Proprietà. Tuttavia, il Datamart non utilizza le opzioni contenute nel pannello.
Configurazione delle impostazioni Datamart
Verificare le seguenti impostazioni per il Datamart, prima iniziare la prima esecuzione:
  • Entità e valuta Datamart
  • Tipi di OBS
  • Opzioni di estrazione Datamart
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire Amministrazione, selezionare Amministrazione dati e fare clic su Impostazioni Datamart.
  2. Nella sezione Valuta Datamart, completare il seguente campo, quindi fare clic su Salva:
    • Valuta Datamart
      Consente di specificare la valuta per i dati finanziari nel Datamart.
  3. Nella sezione Entità Datamart, completare il seguente campo, quindi fare clic su Salva:
    • Entità Datamart
      Definisce il nome dell'entità Datamart. Il processo Estrazione Datamart utilizza i periodi fiscali mensili attivi che associati all'entità.
  4. Nella sezione Personalizzazione dell'estrazione Datamart, selezionare le opzioni appropriate:
    • Estrai cronologia e riepilogo gestione progetti
      Indica se al momento dell'esecuzione del processo Raggruppamento Datamart - Cronologia e riepilogo ore vengano estratti la cronologia e il riepilogo di gestione progetti.
    • Estrai cronologia e riepilogo gestione finanziaria
      Indica se al momento dell'esecuzione del processo Raggruppamento Datamart - Cronologia e riepilogo ore vengano estratti la cronologia e il riepilogo di gestione finanziaria.
    • Estrai cronologia e riepilogo risorsa
      Indica se al momento dell'esecuzione del processo Raggruppamento Datamart - Cronologia e riepilogo ore vengano estratti le ore e il riepilogo della risorsa.
  5. Creare un mapping OBS del progetto e della risorsa. Nella sezione Mapping OBS del progetto o Mapping OBS della risorsa, fare clic su Nuovo.
    Selezionare almeno un'unità OBS per gli oggetti Progetto e Risorsa affinché il processo Estrazione Datamart venga completato correttamente.
  6. Nella pagina Mapping OBS, completare i seguenti campi:
    • Ordine
      Visualizza l'ordine in cui le unità OBS sono configurate nelle impostazioni Datamart.
    • OBS
      Visualizza il tipo OBS selezionato per le configurazioni dell'OBS. È possibile selezionare un'unità OBS per ciascun tipo di OBS associato agli oggetti progetto e risorsa. Il numero massimo di tipi di OBS che è possibile selezionare per la configurazione nelle impostazioni Datamart è cinque.
    • Unità OBS predefinita
      Definisce l'unità OBS predefinita. Fornisce un "contenitore" per tutti i progetti e le risorse che non possiedono il rispettivo tipo di OBS assegnato. Il campo mostra il percorso completo dell'unità OBS selezionata.
Impostazione degli intervalli di tempo per il Datamart
Prima di eseguire un processo Datamart, definire gli intervalli di tempo che indicano aumenti di dati.
Ogni volta la richiesta di intervallo di tempo definita specifica gli oggetti e i campi, la frequenza di suddivisione tempo e la granularità per memorizzare i dati. Una volta definito, il processo Suddivisione tempo estrae i dati e visualizza una semplice tabella leggibile in base ai criteri specificati. A questo punto è possibile eseguire query sull'intervallo di tempo per l'esecuzione di report.
Nel Datamart vengono utilizzati i seguenti intervalli di tempo predefiniti:
  • DAILYRESOURCEACTCURVE (ID=2)
  • DAILYRESOURCEESTCURVE (ID=3)
  • DAILYRESOURCEAVAILCURVE (ID=1)
  • DAILYRESOURCEBASECURVE (ID=11)
  • DAILYRESOURCEALLOCCURVE (ID=10)
Sebbene non sia necessario creare nuove definizioni di intervallo, verificare che le definizioni di intervallo predefinite siano impostate correttamente. Ad esempio, è possibile modificare un intervallo di tempo esistente per garantire che gli intervalli di date siano applicabili. Inoltre, impostare la Data di inizio della definizione dell'intervallo per il primo giorno del mese e farlo almeno tre mesi prima del mese corrente.
Pianificazione ed esecuzione del processo Estrazione Datamart
Per il corretto funzionamento del prodotto, eseguire il processo Estrazione Datamart a intervalli regolari. Il processo esegue una stored procedure per compilare le tabelle che sono necessarie per:
  • Riferimenti OBS
  • Tutte le griglie non fiscali in scala cronologica variabile (TSV)
  • Tutte le griglie TSV fiscali e l'elaborazione finanziaria
I processi Raggruppamento Datamart dipendono dalla corretta estrazione dei dati da parte del processo Estrazione Datamart.
Procedura consigliata:
eseguire giornalmente il processo e pianificarne l'esecuzione durante le ore non di picco. In base al volume di dati da estrarre, il tempo e le risorse di sistema necessari per elaborare la richiesta possono essere significativi.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire la pagina iniziale, selezionare Personale e fare clic su Report e processi.
  2. Aprire il menu Processi e fare clic su Processi disponibili.
  3. Fare clic sul processo Estrazione Datamart.
  4. Inserire le informazioni richieste. Le seguenti sezioni necessitano di una spiegazione:
    • Generale
      Modificare il nome del processo. È possibile modificare il nome delle esecuzioni pianificate per distinguere ogni istanza di esecuzione. Nel caso dei processi pianificati inviati, vengono visualizzati solo lo stato e l'ID processo di sola lettura.
    • Parametri
      Impostare i parametri come si desidera. Questa sezione viene visualizzata soltanto se i parametri sono stati definiti dall'amministratore del sistema. Fare clic su Salva parametri per salvare l'insieme definito di parametri che si desidera riutilizzare. I parametri salvati vengono visualizzati nella pagina di elenco Processi disponibili, al di sotto del tipo di processo associato.
    • Tempo di esecuzione
      Definisce l'intervallo di esecuzione del processo. Selezionare Pianificato per eseguire il processo in un momento successivo. Per definire l'esecuzione ricorrente di un processo, fare clic sul collegamento Imposta ricorrenza.
      È inoltre possibile impostare la ricorrenza di un processo pianificato utilizzando Crontab di UNIX. Per l'impostazione della ricorrenza mediante crontab, selezionare Utilizzare il formato di immissione crontab di UNIX e inserire la pianificazione. Ad esempio, la dichiarazione seguente indica che il processo viene eseguito alla mezzanotte del 1º e 15º giorno di ogni mese.
      0 0 1,15 * *
      È possibile utilizzare l'opzione Crontab su Windows, Linux e sistemi operativi UNIX su cui è in esecuzione l'istanza di
      Clarity PPM
      . Quando si utilizza questa opzione, la configurazione pianificata prende l'ora del sistema del server che esegue l'istanza di
      Clarity PPM
      .
      Nota
      : per ulteriori informazioni sul formato crontab di UNIX e l'utilizzo di caratteri speciali, consultare la Documentazione di Oracle.
  5. Inviare le modifiche.
Processi del Datamart
Il Datamart estrae i dati di gestione finanziaria, del progetto e delle risorse da
Clarity PPM
. Il Datamart offre diversi report predefiniti ad alte prestazioni. I report Datamart garantiscono prestazioni eccellenti rispetto ad altri report grazie alla ridotta complessità delle query e alla struttura uniforme delle tabelle. È possibile anche scrivere report da utilizzare nello schema del Datamart.
Il Datamart offre:
  • Punti dati relativi a progetti e risorse
  • Dati basati su periodi fiscali o di calendario e sull'OBS
  • Dati che vengono aggregati e memorizzati in tabelle di rollup di facile comprensione
  • Supporto per avvisi (semafori) e analisi dei trend
  • Protezione dalle modifiche dello schema del database delle transazioni (durante la personalizzazione dei report o l'implementazione di applicazioni di business intelligence)
Il Datamart inoltre:
  • Estrae i dati dal sistema transazionale nelle tabelle delle dimensioni NBI_DIM%
  • Estrae i dati di gestione finanziaria, dei progetti e delle risorse dal sistema transazionale nelle tabelle Datamart NBI%
  • Esegue il rollup dei dati dei progetti e delle risorse nelle tabelle di riepilogo NBI%TIME_SUMMARY
Impostare l'esecuzione quotidiana di un processo di estrazione del Datamart. Estrarre i dati dalle tabelle del database transazionale e memorizzarli nelle tabelle di reporting del Datamart. Una volta estratti nel Datamart, i dati relativi a un progetto o una risorsa vengono automaticamente aggiornati durante i successivi processi di estrazione del Datamart. Il processo Datamart estrae le modifiche a partire dall'ultimo processo. Tutte le modifiche apportate alle unità OBS o alle relative gerarchie vengono automaticamente riflesse nelle tabelle del Datamart ogni volta che viene eseguito il processo Estrazione Datamart.
Il processo Estrazione Datamart utilizza molte risorse del sistema. Per ottenere i migliori risultati, eseguire il processo una volta al giorno nelle ore in cui l'attività degli utenti è minore (o nulla), evitando le ore di picco del sistema.
Il Datamart comprende i seguenti processi:
  • Estrazione matrice di tasso
    Estrae i dati della matrice di tasso. Eseguire il processo ogni volta che vengono apportate modifiche alla matrice di tasso o alle proprietà finanziarie di un progetto.
    Frequenza:
    facoltativo, oppure eseguirlo prima del processo Estrazione Datamart
  • Estrazione Datamart
    Estrae i dati dalle tabelle del database transazionale e li memorizza nelle tabelle di reporting. Le tabelle costituiscono la base della maggior parte dei report predefiniti e di alcuni dei report personalizzati.
    Il processo non può essere eseguito contemporaneamente al processo Importa valori finanziari effettivi.
    Frequenza:
    Giornaliera
  • Raggruppamento Datamart - Cronologia e riepilogo ore
    Il processo relativo alle tabelle della cronologia e al riepilogo ore mostra le seguenti tabelle tempi:
    • NBI_PM_PT_FACTS
    • NBI_FM_PT_FACTS
    • NBI_RT_FACTS
    • NBI_PM_PROJECT_TIME_SUMMARY
    • NBI_FM_PROJECT_TIME_SUMMARY
    • NBI_RESOURCE_TIME_SUMMARY
    Per ottenere i migliori risultati, eseguire il processo dopo il processo
    Estrazione Datamart
    . Inoltre, eseguirlo quando un report personalizzato dipende dall'output di una qualsiasi delle tabelle tempi.
    Frequenza:
    Giornaliera.
    Per ottenere i migliori risultati, pianificare il processo Suddivisione tempo prima dell'esecuzione del processo Estrazione Datamart. L'estrazione del Datamart ricava i dati dalla tabella intervalli di tempo.
Consultare l'articolo della Knowledge Base: TEC610968 per informazioni sui processi Estrazione Datamart e Raggruppamento Datamart.
Descrizioni delle tabelle Datamart
Di seguito sono riportate le descrizioni di alto livello delle tabelle Datamart. Le tabelle non riflettono le modifiche della cronologia nelle proprietà delle risorse, dei progetti e delle attività. Tutti i dati vengono acquisiti con i valori di proprietà correnti. Ad esempio, se viene modificata la struttura OBS di un dipartimento, con l'esecuzione successiva di processi Datamart, le tabelle verranno compilate con il valore OBS del dipartimento attualmente salvato per tutti i periodi.
 
Tabella (T) o visualizzazione (V)
Descrizione
T: NBI_PRT_FACTS
V: NBI_PROJECT_RES_TASK_FACTS
Informazioni sulla risorsa, il progetto e l'attività (inclusi l'ID risorsa, l'ID progetto, l'ID attività) disponibili al giorno.
T: NBI_PROJECT_CURRENT_FACTS
Informazioni sulla gestione del progetto e sulla contabilità disponibili ad oggi.
T: NBI_PM_PT_FACTS
V: NBI_PM_PROJECT_TIME_FACTS
Informazioni sulla gestione del progetto suddivise per tempo (incluso l'ID progetto) disponibili per le settimane e i mesi di calendario.
T: NBI_FM_PT_FACTS
V: NBI_FM_PROJECT_TIME_FACTS
Informazioni sulla gestione finanziaria suddivise per tempo (incluso l'ID progetto) disponibili solo per i mesi fiscali.
T: NBI_PM_PROJECT_TIME_SUMMARY
Informazioni di rollup e gestione del progetto (gerarchia OBS e calendario, nessun ID progetto) disponibili per settimane, mesi, trimestri e anni di calendario.
T: NBI_FM_PROJECT_TIME_SUMMARY
Informazioni di rollup e gestione finanziaria (gerarchia OBS e calendario fiscale, nessun ID progetto) disponibili per periodi, trimestri e anni fiscali.
T: NBI_R_FACTS
V: NBI_RESOURCE_FACTS
Informazioni di rollup sulla risorsa (incluso l'ID risorsa) disponibili al giorno.
T: NBI_RT_FACTS
V: NBI_RESOURCE_TIME_FACTS
Informazioni sulla risorsa suddivise per tempo (incluso l'ID risorsa) disponibili per settimane e mesi di calendario.
NBI_RESOURCE_TIME_SUMMARY
Informazioni di rollup sulla risorsa (escluso l'ID risorsa) disponibili per settimane, mesi, trimestri e anni di calendario. Le informazioni di riepilogo vengono raggruppate per unità OBS della risorsa Datamart. Numero di risorse interne ed esterne. Ore disponibili totali, ore effettive, ore di previsione, ore ETC e ore allocate.
NBI_DIM_CALENDAR_TIME
Informazioni del calendario che consentono di impostare i periodi settimanali in modo che abbiano inizio il lunedì. Consultare l'articolo della Knowledge Base: TEC435578 per ulteriori informazioni
Semafori Datamart
I semafori consentono di contrassegnare i progetti che soddisfano determinati criteri. Ad esempio, è possibile utilizzare un semaforo rosso per contrassegnare tutti i progetti con numero di ore effettive superiore o uguale al numero di ore a budget. È possibile memorizzare un massimo di 15 semafori nella tabella NBI_PROJECT_CURRENT_FACTS (da STOPLIGHT_1 a STOPLIGHT_15).
I valori validi per i semafori sono:
  • uno (1) = verde
  • due (2) = giallo
  • tre (3) = rosso
Le condizioni del semaforo vengono definite mediante ANSI SQL e includono solo le colonne fornite nella tabella NBI_PROJECT_CURRENT_FACTS.
Esempi
  • Un progetto completo per meno del 90%:
    PCT_COMPLETE < 90
  • Più di 50 attività rimangono aperte:
    PCT_COMPLETE < 90
  • Le ore effettive sono 95% o più delle ore a budget:
    ACTUAL_HOURS > (0.95 * BUDGET_HOURS)
  • I costi effettivi delle apparecchiature superano il costo del lavoro:
    COST_ACT_EQUIP > COST_ACT_LAB
Creazione di semafori Datamart
È possibile creare semafori Datamart per contrassegnare i progetti che soddisfanno determinati criteri.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Aprire Amministrazione, selezionare Amministrazione dati e fare clic su Semafori Datamart.
  2. Fare clic su Nuovo.
  3. Completare i seguenti campi, quindi fare clic su Salva:
    • Nome
      Definisce il nome del semaforo.
      Esempi:
      Proiezione su destinazione, Proiezione rispetto al budget o Risorsa sovraprenotata.
    • Descrizione
      Definisce la descrizione del semaforo.
      Limiti:
      256 caratteri
    • Regola SQL per il rosso
      Definisce la formula SQL che definisce il semaforo rosso.
    • Regola SQL per il giallo
      Definisce la formula SQL che definisce il semaforo giallo.
    Non esiste alcuna regola SQL per il verde. Un semaforo è verde quando ambedue i semafori rosso e giallo sono "false".