Funzionalità di accessibilità per gli utenti di Clarity PPM

ccppmop158
In fase di sviluppo dei prodotti e della documentazione, ci impegniamo a garantire l'accessibilità degli utenti (Sezione 508) per consentire a tutti di eseguire attività aziendali importanti.
Clarity PPM
fornisce diverse funzionalità di accessibilità, compreso il supporto per i lettori di schermo, la modalità a contrasto elevato e i tasti di scelta rapida.
2
Le informazioni seguenti fanno riferimento all'interfaccia utente classica (versione classica di CA PPM) visualizzata su computer Windows e Apple. Per le applicazioni Java su altri sistemi operativi host potrebbero essere già disponibili le tecnologie per l'accesso facilitato. Affinché queste tecnologie di assistenza esistenti forniscano l'accesso ai programmi scritti in JPL, è necessario disporre di un bridge nei rispettivi ambienti nativi e del supporto di accessibilità Java, disponibile dalla Java Virtual Machine (Java VM). Questo bridge ha un'estremità in Java VM e l'altra nella piattaforma nativa. Ciascuna piattaforma di bridging varia tra JPL, Windows e Apple OS.
Configurazione delle opzioni di accessibilità utente per la versione classica di PPM
Per abilitare le opzioni di accessibilità, contattare l'amministratore. In qualità di amministratore, è possibile attivare l'impostazione di ottimizzazione dell'interfaccia utente per la lettura dello schermo per un utente specifico. È inoltre possibile impostare il tema dell'interfaccia utente su
Contrasto elevato
. Per impostazione predefinita, queste opzioni non sono attivate per gli utenti.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Fare clic su
    Amministrazione
    ,
    Organizzazione ed accesso
    ,
    Risorse
    .
  2. Fare clic sul nome della risorsa.
  3. Selezionare le caselle di controllo Accessibilità appropriate:
    • Interfaccia utente ottimizzata per la lettura dello schermo
      Determina se l'interfaccia utente è ottimizzata per consentire un miglior riconoscimento da parte di un lettore dello schermo. Selezionare questa casella di controllo per qualsiasi utente ipovedente che utilizzi un lettore dello schermo. Verificare che il software di lettura dello schermo sia in esecuzione sul computer dell'utente.
    • Modalità colore a contrasto elevato
      Determina se utilizzare un tema di interfaccia utente specifico per gli utenti daltonici. Se si seleziona questa opzione, l'utente visualizzerà il tema dell'interfaccia a contrasto elevato.
  4. Salvare le modifiche.
  5. Se l'utente ha eseguito l'accesso a
    Clarity PPM
    , istruire l'utente su come eseguire la disconnessione e come ripetere l'accesso.
Configurazione delle opzioni di accessibilità utente nella Nuova esperienza utente
A differenza dei temi CSS dell'interfaccia utente classica, la Nuova esperienza utente è stata progettata con una nuova tavolozza di colori per l'interfaccia utente standard. Finché il processo di ideazione darà spazio a nuove configurazioni dei colori in quanto sono più difficili da sviluppare rispetto ad altre funzionalità anche più richieste, gli amministratori e gli utenti potranno regolare le configurazioni in base alle proprie esigenze.
Ad esempio, in Chrome si può aggiungere l'estensione
Contrasto elevato
e apportare modifiche più mirate alla tavolozza dei colori con l'estensione
Color Enhancer
(estensioni valide a ottobre 2018). La seguente GIF animata mostra i colori predefiniti, la modalità con contrasto elevato e la modalità in negativo. L'estensione Color Enhancer permette di cambiare un pulsante blu in verde. È possibile cambiare l'aspetto anche con altre estensioni per l'accessibilità del browser, temi CSS personalizzati o modifiche di colore personalizzate a livello di browser o sistema operativo.
pastedImage_1.gif
Nota
: trattandosi di estensioni di terze parti, il Supporto tecnico di CA non è in grado di fornire informazioni per la risoluzione dei problemi. Tuttavia, se si verifica un problema o un conflitto, si consiglia di disattivare l'estensione per capire l'origine il problema.
Miglioramenti nella release 15.5.1 ai fini della fruibilità della versione classica di PPM
In seguito alla valutazione delle lacune, in questa release sono stati rilevati i seguenti miglioramenti:
  • JAWS e altre tecnologie di lettura dello schermo sono in grado di identificare se i controlli dell'interfaccia utente sono espansi o compressi. Un esempio comune riguarda la sezione di filtro espandibile sopra le portlet di elenco e diagramma.
Schermo
Per aumentare la visibilità dello schermo del computer o del dispositivo, è possibile impostare le seguenti opzioni:
  • Stile carattere, colore e dimensione degli elementi
    : consente di definire il colore del carattere, la dimensione e altre combinazioni visive.
  • Risoluzione dello schermo
    : definisce il numero di pixel per ingrandire gli oggetti sullo schermo.
  • Larghezza e intermittenza del cursore
    : definisce la larghezza o l'intermittenza del cursore, consentendo di semplificare l'individuazione del cursore o di ridurre al minimo la sua intermittenza.
  • Dimensioni icona
    : definisce le dimensioni delle icone. È possibile ingrandire o diminuire le dimensioni delle icone per una maggiore visibilità o di ridurle per maggiore spazio nello schermo.
  • Schemi a contrasto elevato
    : consente di definire le combinazioni di colori. È possibile selezionare i colori più facili da visualizzare.
Suono
Utilizzare il suono come alternativa visiva o per semplificare le operazioni in grado di distinguere gli eventi del computer. È possibile modificare le seguenti opzioni:
  • Volume
    : consente di aumentare o diminuire l'audio del computer.
  • Sintesi vocale da testo
    : imposta i comandi di ascolto del computer e la lettura delle opzioni di testo.
  • Avvisi
    : consente di definire gli avvisi visivi.
  • Avvisi
    : forniscono segnali audio e visivi quando le funzionalità di accessibilità vengono attivate o disattivate.
  • Schemi
    : i suoni del computer vengono associati ad eventi di sistema specifici.
  • Didascalie
    : vengono visualizzate le didascalie relative al riconoscimento vocale e ai suoni.
Tastiera
È possibile apportare le seguenti modifiche alla tastiera:
  • Velocità di ripetizione
    : consente di definire la velocità di ripetizione di un carattere quando si preme un tasto.
  • Toni
    : consente di definire i toni mediante la pressione di determinati tasti.
  • Tasti permanenti
    : definiscono la chiave del modificatore, quali Maiusc+Ctrl+Alt o la chiave del logo di Windows per le combinazioni dei tasti di scelta rapida. I tasti permanenti restano attivi fino a quando non viene premuto un altro tasto.
È inoltre possibile risparmiare tempo utilizzando i tasti di scelta rapida per richiamare i comandi supportati più comuni.
3
3
Tasti di scelta rapida comuni alla maggior parte delle pagine
La tabella seguente mostra i tasti di scelta rapida per le funzionalità di base disponibili nella maggior parte delle pagine di applicazione:
Funzionalità
Combinazione di tasti
Menu Pagina iniziale
Ctrl+Alt+H
Menu Amministrazione
Ctrl+Alt+A
Menu Preferiti
Ctrl+Alt+F
Indietro
Ctrl+Alt+B o Alt+Freccia sinistra
Pagina iniziale
Ctrl+Alt+Home
Refresh
Ctrl+Alt+F5
Cerca
Ctrl+Alt+S
Cronologia
Ctrl+Alt+V
Guida in linea (?)
F1
Cut
Ctrl+X
Copy
Ctrl+C
Paste
Ctrl+V
Tasti di scelta rapida: Azioni
La tabella seguente mostra i tasti di scelta rapida per l'esecuzione di azioni sulle pagine:
Azione
Combinazione di tasti
Attivare un editor di campo (ad esempio, un selettore di data).
Invio o Alt+Invio
Chiudere un popup.
Esc o Maiusc+Esc
Aprire un menu di scheda.
Invio o Alt+Invio
Spostarsi verso destra, sinistra, alto o basso all'interno di un menu.
Freccia sinistra o Alt+Freccia in alto
Freccia destra o Alt+Freccia in basso
Freccia in alto o Alt+Freccia in alto
Freccia in basso o Alt+Freccia in basso
Selezionare una voce di menu evidenziata.
Invio o Alt+Invio
Aprire un collegamento in una pagina di elenco.
Ctrl+Invio
Selezionare o deselezionare una casella di controllo.
Nota
: la casella di controllo deve essere evidenziata.
Barra spaziatrice
Espandere un elenco gerarchico.
Nota
: il segno + dell'elenco gerarchico deve essere evidenziato.
Barra spaziatrice
Tasti di scelta rapida: Elenchi
La tabella seguente mostra i tasti di scelta rapida per gli elenchi:
Azione
Modalità
Combinazione di tasti
Cambiare la modalità di visualizzazione in modalità di modifica e viceversa in un elenco.
Visualizza, Modifica
Invio
Spostarsi tra le celle di un elenco (griglia).
Schermo
Freccia sinistra
Freccia destra
Freccia su
Freccia giù
Spostarsi verso aree diverse all'interno di un elenco: icone di portlet, intestazioni di colonna, corpo dell'elenco, pulsanti.
Schermo
TAB (Avanti)
MAIUSC+TAB (Indietro)
Passare alla modalità di visualizzazione.
Edit
Esc o Invio
Spostarsi verso sinistra o destra in una cella.
Edit
Freccia sinistra
Freccia destra
Spostarsi da una cella all'altra.
Edit
TAB (Avanti)
MAIUSC+TAB (Indietro)
Spostarsi alla fine di una riga.
Nota
: se l'azione viene eseguita su una riga TSV, ripetere la combinazione di tasti per uscire dalla sezione TSV.
Edit
Ctrl+Freccia destra
Spostarsi all'inizio di una riga.
Edit
Ctrl+Freccia sinistra
Scorrere la pagina verso l'alto o il basso.
Visualizza, Modifica
Ctrl+Alt+Freccia su
Ctrl+Alt+Freccia giù
Passare all'inizio o alla fine di un elenco.
Nota
: se l'azione viene eseguita su una cella TSV, ripetere la combinazione di tasti per uscire dalla sezione TSV.
Visualizza, Modifica
Ctrl+Freccia su
Ctrl+Freccia giù
Aprire un elenco a discesa o un selettore di data.
Edit
Invio
Spostarsi tra gli elementi di selezione di un elenco a discesa.
Edit
Freccia su
Freccia giù
Selezionare un valore evidenziato in un elenco a discesa o in un selettore di data.
Edit
Invio
Evidenziare una data in un selettore di data.
Edit
Freccia giù
Aggiungere una riga in un'area di testo lunga.
Edit
Ctrl+Invio
Tasti di scelta rapida: Celle di valori in scala cronologica
Nella tabella seguente vengono elencati i tasti di scelta rapida per le celle dei valori in scala cronologica:
Azione
Combinazione di tasti
Selezionare una riga TSV.
Maiusc+Ctrl+Freccia destra
Selezionare una colonna TSV.
Maiusc+Ctrl+Freccia giù
Selezionare una cella singola a destra o sinistra della cella attuale.
Maiusc+Freccia destra
Maiusc+Freccia sinistra
Selezionare una riga singola sopra o sotto la cella corrente.
Maiusc+Freccia su
Maiusc+Freccia giù
Tagliare una cella TSV.
Ctrl+X
Copiare una cella TSV.
Ctrl+C
Incollare una cella TSV.
Ctrl+V
Annullare un'operazione per tagliare, copiare o incollare.
Ctrl+Z
Copia e incolla da Excel in una cella TSV.
Ctrl+C e Ctrl+V
Mouse
È possibile utilizzare le opzioni seguenti per rendere il mouse più veloce e facilitarne l'utilizzo:
  • Velocità di clic
    : consente di impostare la velocità di clic del mouse quando si effettua una selezione.
  • Blocco clic
    : consente di sottolineare o trascinare un elemento senza tenere premuto il tasto del mouse.
  • Azione inversa
    : consente di invertire le funzioni controllate dal tasto destro e dal tasto sinistro del mouse.
  • Velocità di intermittenza
    : consente di definire la velocità di intermittenza del cursore o di disattivarla.
  • Opzioni puntatore
    : consente di impostare le opzioni seguenti:
    • Nascondere il puntatore durante la digitazione
    • Visualizzare la posizione del puntatore
    • Impostare la velocità di movimento del puntatore sullo schermo
    • Scegliere le dimensioni e il colore del puntatore per aumentarne la visibilità
    • Spostare il puntatore in una posizione predefinita della finestra di dialogo