Esecuzione, pianificazione e condivisione dei report

ccppmop1592
Il comportamento dei report è simile a quello dei processi dell'interfaccia utente di
Classic PPM
. Come nel caso dei processi, è possibile eseguire un report Jaspersoft immediatamente oppure pianificarne l'esecuzione in un momento successivo con opzioni di ricorrenza.
Diritti di accesso al report
La protezione dei report presenta tre livelli. La tabella seguente descrive ciascun livello di accesso. L'amministratore di
Classic PPM
concede i diritti di accesso alle funzionalità specifiche.
Livello di accesso
Descrizione
Visualizzazione di report
  • Report - Accesso
    consente di aprire la pagina Report disponibili.
  • Report - Visualizzazione output - Tutto
    consente di visualizzare tutti gli output di report.
  • Inoltre, è necessario disporre dei diritti di acceso all'istanza per uno o più progetti, investimenti o risorse.
Esecuzione dei report
Questi diritti di accesso consentono di eseguire i report. Tuttavia, non consentono di definire i parametri di filtro delle informazioni del report.
  • Il diritto di accesso a livello di istanza
    Report - Esegui
    consente di eseguire un report specifico e di visualizzarne l'output.
  • Il diritto di accesso globale
    Report - Esegui tutti
    consente agli utenti di eseguire qualsiasi report.
  • Almeno un diritto di accesso Reporting avanzato.
  • L'utente deve essere stato aggiunto a un gruppo di Reporting avanzato di
    Clarity
    PMO o a un gruppo di
    Clarity
    . L'inclusione del gruppo consente di gestire le assegnazioni del ruolo Jaspersoft richieste.
Definizione dei parametri di report
Questi diritti di accesso consentono di modificare una definizione di report specifica (livello di istanza) oppure tutti i report (livello globale). È possibile modificare i parametri di report per filtrare le informazioni visualizzate in un report.
  • Il diritto
    Report e processi - Crea definizione
    consente di definire i parametri di processo o di report.
  • Il diritto
    Report e processi - Modifica definizione
    consente di modificare i parametri di processo o di report.
Protezione a livello di riga in un report
Questo livello di accesso garantisce l'accesso alle informazioni per le quali si dispone del diritto per la visualizzazione. Il contenuto delle righe visualizzate in ciascun report varia in base ai diritti di accesso dell'utente per gli elementi contenuti nel report stesso. Ad esempio, se si esegue un report contenente dati relativi a più progetti, solo i progetti per i quali l'utente dispone di diritti verranno visualizzati nel report.
Un report condiviso potrebbe fornire al destinatario un aumento di visibilità e l'accesso ai dati di progetto di cui normalmente non disporrebbe. Ad esempio, l'utente A dispone dell'accesso a 100 progetti, mentre l'utente B a 20. L'utente A condivide un report di 100 progetti con l'utente B. L'utente B potrà visualizzare tutti i 100 report.
Prima di eseguire o pianificare i report, è necessario eseguire il mapping dell'account utente su un utente Jaspersoft con uno o più ruoli. L'amministratore può eseguire i processi
Crea e aggiorna utenti Jaspersoft
e
Sincronizza ruoli Jaspersoft
. Consultare la sezione
Riferimento ai processi
.
Attivazione dei report
L'amministratore può configurare l'accesso degli utenti ai report personalizzati e predefiniti resi disponibili agli altri utenti da parte della propria organizzazione.
  1. Accedere all'interfaccia utente di
    Classic PPM
    come amministratore con i seguenti diritti di accesso:
    • Report e processi - Accesso amministratore
    • Report e processi - Creazione definizione
      (per definire i parametri di report o di processo)
    • Report e processi - Modifica definizione
      (per modificare i parametri di report o di processo)
  2. Selezionare
    Amministrazione
    ,
    Amministrazione dati
    ,
    Report e processi
    .
  3. Impostare il campo
    Tipo di file eseguibile
    su
    Report
    , quindi fare clic su
    Filtro
    .
  4. Selezionare uno o più report dalla relativa casella di controllo e fare clic su
    Attiva
    .
    I report vengono visualizzati nella pagina
    Report disponibili
    affinché vengano eseguiti, pianificati, visualizzati o condivisi da altri utenti.
  5. Per rendere un report non visibile agli altri utenti, fare clic su
    Disattiva
    oppure aprire il report e deselezionare la casella di controllo
    Attiva
    .
Aggiunta di report alla portlet Report personali
È possibile aggiungere i report utilizzati più frequentemente alla portlet Report personali. È possibile aggiungere i report alle Portlet personali in due modalità:
Dall'elenco Report disponibili
  1. Accedere all'interfaccia utente di
    Classic PPM
    .
  2. Selezionare
    Pagina iniziale
    ,
    Personale
    ,
    Report e processi
    .
  3. Selezionare uno o più report dalla relativa casella di controllo e fare clic su
    Aggiungi a report personali
    .
  4. Selezionare
    Pagina iniziale
    ,
    Personale
    ,
    Generale
    .
  5. La pagina dei report preferiti viene visualizzata nella portlet
    Report personali
    della pagina
    Panoramica: Generale
    .
  6. Per aggiungere più report, fare clic su
    Altro
    .
  7. Per rimuovere i report dalla portlet
    Report personali
    , selezionare uno o più report dalla casella di controllo corrispondente, quindi fare clic su
    Rimuovi
    .
Dalla pagina Proprietà report
  1. Accedere all'interfaccia utente di
    Classic PPM
    .
  2. Selezionare
    Pagina iniziale
    ,
    Personale
    ,
    Report e processi
    .
  3. Fare clic sul report desiderato e accedere alla pagina Proprietà report.
  4. Nella sezione Parametri, fare clic su
    Salva parametri
    .
  5. Immettere il nome nel campo
    Nome parametri salvati
    , quindi selezionare la casella di controllo
    Aggiungi a report personali
    . Il nome immesso nel campo Nome parametri salvati viene visualizzato come nome del report in Report personali.
  6. Fare clic su
    Salva e Indietro
    .
Esecuzione o pianificazione di un report
La pagina Report disponibili contiene un elenco di tutti i report Jaspersoft Studio per cui un utente dispone dei diritti di accesso e che è possibile eseguire immediatamente oppure pianificare per un'esecuzione successiva. Da questa visualizzazione, è possibile selezionare un report e impostare i parametri.
se la pagina
Panoramica
è stata personalizzata affinché visualizzi la portlet Report personali, è possibile aggiornare ed eseguire un report disponibile da questa portlet.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Selezionare
    Pagina iniziale
    ,
    Personale
    ,
    Report e processi
    .
  2. Specificare i criteri di filtro oppure fare clic su
    Mostra tutto
    per visualizzare un elenco di tutti i report disponibili.
  3. Fare clic su un report.
  4. Completare la sezione Generale:
    1. Nome report
      : per una serie di rapporti pianificati, è possibile modificare il nome in modo da poter distinguere ogni istanza di report. Ad esempio, se il nome del report originale corrisponde a Banca al dettaglio - Estrazione tasso, se viene attivata l'esecuzione settimanale, sarà possibile rinominare l'operazione come Banca al dettaglio - Estrazione tasso
      settimanale
      . Rinominare il report di pianificazione mensile in Banca al dettaglio - Tasso di estrazione
      mensile
      .
    2. Formato
      : selezionare uno dei seguenti formati di file di output del report. Per impostazione predefinita, è selezionato il formato PDF.
      • PDF
        : Adobe Acrobat PDF
      • PPTX
        : Microsoft PowerPoint
      • XLSX
        : Microsoft Excel
  5. Completare la sezione
    Parametri
    . Procedere come descritto di seguito:
    1. I parametri variano in base al report. Fare clic su
      Salva parametri
      per salvare l'insieme definito di parametri che si desidera riutilizzare. Durante il salvataggio di parametri, è inoltre possibile aggiungere un report alla portlet Report personali.
    2. I parametri salvati vengono visualizzati nella pagina
      Report disponibili
      al di sotto del report originale.
  6. Completare la sezione
    Tempo di esecuzione
    per specificare se si desidera eseguire il report immediatamente oppure pianificarlo.
    1. Per eseguire un report pianificato e impostarlo per la ricorrenza, fare clic sul collegamento
      Imposta ricorrenza
      . È inoltre possibile impostare la ricorrenza di un report pianificato utilizzando Crontab.
      Per ulteriori informazioni sul formato Crontab e l'utilizzo di caratteri speciali, consultare la Documentazione di Oracle.
    2. Per l'impostazione della ricorrenza mediante crontab, selezionare
      Utilizzare il formato di immissione crontab di UNIX
      e inserire la pianificazione. Ad esempio, la dichiarazione seguente indica che il report viene eseguito alla mezzanotte del 1º e 15º giorno di ogni mese. 0 0 1,15 * * . È possibile utilizzare l'opzione Crontab su sistemi operativi Linux e UNIX su cui è in esecuzione
      Classic PPM
      . Quando si utilizza questa opzione, la configurazione pianificata acquisisce l'ora del server i su cui è in esecuzione
      Classic PPM
      .
  7. Notifica
    : questa
    sezione consente di specificare le risorse e i gruppi in caso di esecuzione o di errore di un report.
    Il destinatario deve avere abilitato le notifiche
    Report e processi
    per ricevere le notifiche. Per abilitare le notifiche, accedere alla
    Pagina iniziale, Personale, Impostazioni account, Notifiche.
    Per sapere quali utenti riceveranno le notifiche di errore, si consiglia di guardare il seguente video:

  8. Condivisione:
    questa sezione viene utilizzata per specificare le risorse e i gruppi con cui condividere l'output del report. È possibile condividere soltanto i report pianificati.
    Il destinatario dell'output del report deve disporre del diritto
    Report - Accesso
    per poter visualizzare la pagina
    Report e processi
    . Con la condivisione di un report, l'applicazione concede automaticamente il diritto di accesso
    Report - Visualizza - Output
    agli utenti e ai gruppi destinatari.
  9. Fare clic su
    Invia
    .
    1. Il report
      immediato
      viene visualizzato nella cartella di download del browser Web.
    2. I report
      pianificati
      vengono visualizzati nella pagina
      Report pianificati
      .
    3. Al termine dell'esecuzione del report, è possibile visualizzare l'output del report nella
      Libreria di report
      .
Modifica delle proprietà di report pianificato
Le proprietà di esecuzione dei report includono informazioni sulla pianificazione, la notifica e qualsiasi parametro personalizzato. Nella pagina Report pianificati sono elencati le ore di esecuzione dei report pianificati e gli stati di esecuzione dei report creati da un utente o da un amministratore. Un singolo report può avere più esecuzioni pianificate. Verranno visualizzate tutte le esecuzioni pianificate dei report (salvo nel caso dei report eliminati), indipendentemente dallo stato.
È possibile modificare le proprietà delle esecuzioni pianificate dei report con stato
Annullato
o
Completato
nella pagina Proprietà report. Se lo stato del report è diverso, le proprietà di esecuzione sono disponibili in sola visualizzazione.
  • Sospensione e riattivazione di un report pianificato
    : la sospensione dell'esecuzione pianificata dei report interrompe temporaneamente l'esecuzione di un report. Se l'esecuzione di un report viene sospesa, è necessario selezionare l'opzione Riprendi per riavviare l'esecuzione del report. In tal caso, il report verrà eseguito all'ora di esecuzione pianificata successiva. È possibile sospendere un report con stato
    Pianificato
    .
  • Annullamento di un'istanza di report pianificata
    : quando un'esecuzione pianificata viene annullata, questa viene interrotta immediatamente e le esecuzioni future vengono annullate. Tuttavia, l'esecuzione rimane nella pagina di elenco dei report pianificati con lo stato
    Annullato
    . Dopo aver annullato un'esecuzione, non è possibile cambiarne lo stato o modificarne le proprietà.
  • Eliminazione di un'istanza di report pianificata
    : è possibile eliminare le esecuzioni pianificate con stato
    Annullato
    o
    Completato
    . L'eliminazione di un'esecuzione pianificata non comporta l'eliminazione del tipo di report o dei report generati completi presenti nella
    libreria di report
    .
Un report pianificato può essere associato a uno dei seguenti valori di stato:
  • Annullato: il report pianificato e le istanze ricorrenti pianificate vengono annullati in modo permanente.
  • Completato: l'unica esecuzione pianificata non ricorrente è stata completata e l'output del report generato è disponibile.
    Le istanze di report pianificati ricorrenti non presentano mai lo stato
    Completato
    .
  • Interrotto: l'istanza di report pianificata successiva viene interrotta temporaneamente.
  • Esecuzione/elaborazione: l'istanza di report pianificata è in corso.
  • Pianificato: l'istanza di report successiva è in coda. L'istanza successiva del report è pianificata per essere eseguita nella data e nell'ora previste.
  • In attesa: il report pianificato non può essere avviato fino al completamento di report o di un processo non compatibile.
  • Non riuscito: l'istanza di report pianificata ha prodotto un errore. Se l'esecuzione di un report non ha esito positivo, verificare lo stato delle istanze pianificate oppure contattare l'amministratore.
Se l'esecuzione di un report viene pianificata per una sola volta, è possibile modificarne le proprietà solo prima dell'ora di esecuzione pianificata.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Selezionare
    Pagina iniziale
    ,
    Personale
    ,
    Report e processi
    .
  2. Fare clic sulla scheda
    Report
    e selezionare
    Report pianificati
    .
  3. Selezionare la casella di controllo corrispondente a uno o più report pianificati, quindi fare clic su Interrompi, Riprendi, Annulla processo oppure Elimina processo. (La parola
    processo
    viene visualizzata qui in quanto i report pianificati vengono gestiti come processi dal sistema.)
  4. Fare clic sul collegamento Nome report.
  5. Modificare le altre proprietà del report. Per le voci di report pianificati, vengono visualizzati i campi di sola lettura
    ID processo
    e
    Stato processo
    .
  6. Fare clic su
    Invia
    .
Visualizzazione dell'output di report generato
La pagina
Libreria di report
contiene un elenco di tutti gli output di report generati. Se l'esecuzione del report pianificato è ricorrente, per ciascuna ricorrenza viene generata un'istanza del registro del report. Ad esempio, se è impostata la ricorrenza mensile per l'esecuzione di un report pianificato, ogni mese verrà creata un'istanza di tale report.
Per visualizzare i report, è necessario aver installato Adobe Acrobat Reader.
I report eseguiti immediatamente, possono essere visualizzati immediatamente. Inoltre, è possibile salvare il report e visualizzarlo successivamente nella pagina
Libreria di report
.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Selezionare
    Pagina iniziale
    ,
    Personale
    ,
    Report e processi
    .
  2. Fare clic sulla scheda
    Report
    e selezionare
    Libreria di report
    .
  3. Fare clic sull'icona
    Apri report
    accanto al report.
  4. (Facoltativo) Per visualizzare i parametri predefiniti, le voci di registro e altre proprietà di pianificazione, fare clic sul collegamento Nome report.
  5. Se si dispone dell'accesso, il collegamento verrà aperto e sarà possibile visualizzare il report. Se non si dispone dell'accesso, viene visualizzato il seguente messaggio di errore di sistema di gestione del documento: DMS-05100: non si dispone dell'autorizzazione per accedere a questo documento. Contattare il proprietario del documento per accedere al documento. In base al tipo di criterio di protezione dei dati, richiedere il report dall'utente tramite un altro metodo di condivisione. Per richiedere i diritti di accesso, contattare l'amministratore.
Eliminazione di report generati
È possibile eliminare l'output dei report generati in base alle proprie esigenze. Inoltre, è possibile pianificare l'esecuzione del processo
Rimuovi voci dei registri del processo e della libreria di report
per rimuovere periodicamente i report obsoleti dalla Libreria di report.
Procedere come descritto di seguito:
  1. Selezionare
    Pagina iniziale
    ,
    Personale
    ,
    Report e processi
    .
  2. Aprire il menu
    Report
    e fare clic su
    Libreria di report
    .
  3. Selezionare la casella di controllo corrispondente al report, quindi fare clic su
    Elimina
    .
Processi che influiscono sulle informazioni dei report
In base al tipo di report, i diversi processi possono influire direttamente sulla qualità dei dati. Tutti i report Jaspersoft Studio a cui si accede da
Classic PPM
utilizzano i dati del processo di caricamento del data warehouse. Gli amministratori dovranno inoltre eseguire il processo Crea e aggiorna utenti Jaspersoft e Sincronizza ruoli Jaspersoft. I processi dovranno essere eseguiti nel seguente ordine:
  1. Processo di caricamento del data warehouse
  2. Processo di caricamento dei diritti di accesso per il data warehouse
  3. Processo di creazione e aggiornamento degli utenti Jaspersoft
  4. Processo di sincronizzazione dei ruoli Jaspersoft
Anche i seguenti processi potrebbero avere impatti sui dati di report:
  • Contabilizza schede attività
  • Suddivisione tempo
  • Aggiorna % di completamento
  • Aggiorna tendenza data warehouse
  • Aggiorna totali del costo e del valore realizzato
In caso di errore di questi processi, il report potrebbe non essere completato correttamente. Le informazioni relative al report potrebbero essere non aggiornate o mancanti. Contattare l'amministratore per ulteriori informazioni.
Esecuzione o pianificazione dei report Jaspersoft in
Clarity
È possibile eseguire, pianificare, condividere, verificare lo stato e visualizzare i report Jaspersoft Studio in
Clarity
. Il menu Pagina iniziale include l'opzione di menu Report e processi. La pagina intuitiva composta da due schede fornisce una posizione conveniente per la pianificazione di report e processi. L'accesso preconfigurato definito dagli amministratori consente agli utenti di salvare i propri parametri di report. Gli utenti possono visualizzare soltanto i propri report pianificati o i report condivisi da altri utenti.
Alcuni controlli di input del Reporting avanzato sembrano avere valori predefiniti, in realtà si tratta semplicemente dei primi valori nell'elenco. In
Clarity
, questi stessi filtri vengono visualizzati correttamente e non sembrano avere valori predefiniti. I filtri Periodo di tempo e Valuta sono alcuni esempi.
Pianificazione dei report con filtri basati sulla data
In Reporting avanzato, è possibile utilizzare la funzionalità Data relativa di Jaspersoft per pianificare o eseguire report con filtri basati sulla data come Data di inizio, Data di fine e così via. È possibile filtrare le informazioni in un report in base a un intervallo di date relativo alla data corrente del sistema. Utilizzare i filtri basati sulla data e inserire un'espressione di testo che descrive la data relativa o l'intervallo di tempo che si desidera visualizzare. I filtri basati sulla data utilizzano la funzionalità Data relativa di Jaspersoft e date standard.
Per le date relative, utilizzare il formato
<Keyword>
+/-
<Number>
dove:
  • <Keyword>
    indica l'intervallo di tempo che si desidera utilizzare. Le opzioni includono DAY, WEEK, MONTH, QUARTER, SEMI e YEAR.
  • + o - indica se l'intervallo di tempo è precedente o successivo alla data selezionata.
  • <Number>
    indica il numero di intervalli di tempo che si desidera includere nel filtro.
Esempi
:
Per includere i dati del mese precedente nel report, utilizzare la seguente espressione:
MONTH-1
Per includere i dati del mese successivo nel report, utilizzare la seguente espressione:
MONTH+1
Ulteriori informazioni:
  • Riferimento ai processi
    nell'edizione in lingua inglese della documentazione.