Introduzione all'amministrazione di Clarity

ccppmop1592
HID_newux_admin
Questa sezione della documentazione descrive le responsabilità principali dell'amministratore di
Clarity
. Per ulteriori informazioni sull'amministrazione di
Classic PPM
, consultare la sezione Amministrazione di
Classic PPM
.
Di seguito si riportano alcune delle attività principali dell'amministratore di
Clarity
:
  • Impostazione di
    Clarity
    per il primo utilizzo: dopo aver installato
    Clarity
    e aver configurato
    Classic PPM
    , sarà necessario abilitare la
    Nuova esperienza utente
    ora ridenominata
    Clarity
    . Inoltre sarà necessario attivare le schede attività e impostare l'attestazione della scheda attività. Per ulteriori informazioni su queste attività, consultare la sezione impostazione di
    Clarity
  • Configurazione dei blueprint: l'amministratore dell'applicazione o il responsabile della progettazione dei contenuti PMO può utilizzare i blueprint per configurare i layout dei diversi tipi di investimento. È possibile copiare e configurare i blueprint per riflettere i diversi obiettivi dell'organizzazione. Ad esempio, è possibile creare un blueprint di marketing che includa i campi Segmenti target e Data di inizio pilota ma non i moduli Personale, Attività, Dati finanziari e Assegnazioni. Per ulteriori informazioni sulla gestione dei blueprint, consultare la sezione Introduzione ai blueprint.
  • Impostazione della protezione a livello di campo: l'amministratore può implementare la protezione a livello di campo in
    Clarity
    per concedere l'accesso a determinati attributi o campi da parte di gruppi di utenti specifici nei Progetti, Idee, Elementi di investimento personalizzati e Oggetti personalizzati. Gli utenti che dispongono dell'accesso agli attributi protetti possono visualizzarli nei layout a griglia e di bacheca. Per ulteriori informazioni sull'impostazione della protezione a livello di campo, consultare la sezione Accesso protetto a livello di campo.
  • Configurazione delle impostazioni di sistema: è possibile utilizzare la pagina Impostazioni di sistema per personalizzare
    Clarity
    in modo da riflettere il branding dell'organizzazione aggiornando il logo dell'intestazione, il logo di accesso e i colori del tema. Per ulteriori informazioni sulla configurazione delle impostazioni di sistema, consultare la sezione
    Clarity
    : Impostazioni di sistema
    .
  • Configurazione dei tipi di investimento: è possibile configurare gli oggetti Investimento personalizzato con le stesse funzionalità utilizzate per i progetti e gli altri investimenti non di progetto. Per ulteriori informazioni sulla configurazione degli investimenti personalizzati, consultare la sezione
    Clarity
    : Configurazione dei tipi di investimento personalizzati
    .
  • Impostazione dell'autenticazione SAML e delle chiavi API: è possibile configurare
    Clarity
    On-Premise per utilizzare le credenziali emesse da un IDP con supporto di SAML 2.0. È inoltre possibile generare una chiave API in base alle credenziali, i diritti di accesso e le impostazioni di stato dell'utente. Utilizzare questo metodo per integrare
    Clarity
    con altre applicazioni client o se si dispone dell'implementazione SSO per
    Clarity
    . Per ulteriori informazioni sull'autenticazione SAML e sulle chiavi API, consultare la sezione
    Clarity
    : Autenticazione e chiavi
    .