Preferenze: Registri e report

È possibile utilizzare la scheda
Registri e report
per cambiare le opzioni che sono utilizzate per la visualizzazione dei registri e dei report. È possibile anche configurare il caricamento dei registri precedenti nel server.
Opzioni per registri e report
Opzione
Descrizione
Formato data
Specifica il formato di data che è utilizzato quando le date sono mostrate nei report e nei registri nella console o in un browser.
L'impostazione predefinita è
MMGGAA
.
Questa impostazione non è valida per le date delle definizioni dei virus e le versioni mostrate in tabelle, che utilizzano sempre il formato YMD (anno mese giorno).
Separatore data
Specifica il tipo di separatore che è utilizzato quando le date sono mostrate nei report e nei registri nella console o in un browser.
L'impostazione predefinita è una barra (/).
Numero massimo di righe nella tabella report
Specifica il numero massimo di righe che sono mostrate nei report HTML di tipo tabella.
L'impostazione predefinita è 200 righe; il numero massimo possibile è 99.999 righe.
Fuso orario utilizzato per l'esportazione
Specifica il fuso orario utilizzato quando si esportano i registri verso altri computer.
Formato subnet per IPv4 in base a cui raggruppare
Specifica il formato di subnet dell'indirizzo IP da utilizzare per raggruppare le informazioni nella visualizzazione di registri e report.
È possibile scegliere il formato subnet
Classe B
,
Classe C
o
Personalizzato
.
Formato subnet personalizzato per IPv4
Se si seleziona
Personalizzato
per
Formato subnet da raggruppare per
, si specifica la subnet mask personalizzata da utilizzare per raggruppare le informazioni nella visualizzazione di registri e report.
È possibile utilizzare la notazione xxx.xxx.xxx.xxx, in cui ciascuna tripletta è un numero decimale tra 0 e 255, inclusi.
Formato subnet per IPv6 (prefisso CIDR)
Inserire il prefisso di subnet IPv6 CIDR adatto all'ambiente in uso.
Includi impostazioni di filtro nei report
Specifica se i criteri di query utilizzati per generare un report compaiono nel report.
Per impostazione predefinita le impostazioni filtro non vengono incluse.