Disinstallazione del software di sicurezza esistente

È possibile configurare e distribuire nuovi pacchetti di installazione per disinstallare il software di sicurezza di terzi esistente, prima dell'installazione del client
Symantec Endpoint Protection
. La disinstallazione del software di sicurezza esistente consente un'esecuzione più efficiente del client
Symantec Endpoint Protection
. È possibile rimuovere il software per la sicurezza di terze parti esistente o il client
Symantec Endpoint Protection
attuale.
La funzionalità di rimozione del software di sicurezza viene attivata creando o modificando una configurazione di Impostazioni di installazione client personalizzata. La configurazione personalizzata viene quindi selezionata durante la distribuzione.
È possibile utilizzare questa funzionalità per disinstallare il software per la sicurezza di terze parti. Per informazioni sul software di terze parti rimosso dal pacchetto client, consultare la sezione: Rimozione del software di protezione di terze parti in Endpoint Protection 14. Alcuni programmi potrebbero prevedere procedure di disinstallazione speciali o richiedere la disattivazione di un componente di autoprotezione. Consultare la documentazione relativa al software di terze parti.
Non è possibile rimuovere il software di sicurezza di terze parti con i pacchetti client Mac o Linux. È necessario disinstallare il software per la sicurezza di terze parti prima di distribuire il pacchetto client
Symantec Endpoint Protection
.
Non è più possibile attivare la funzionalità di rimozione del software di sicurezza di terze parti per la versione 14.2 per i pacchetti di installazione delle versioni precedenti. Ad esempio, non è possibile attivare la rimozione del software di sicurezza di terze parti per i pacchetti client della versione 14.0.1 se questi vengono creati e distribuiti con
Symantec Endpoint Protection Manager
versione 14.2.
A partire dalla versione 14, è inoltre possibile rimuovere le installazioni esistenti di
Symantec Endpoint Protection
che non è possibile disinstallare con i metodi standard, come il Pannello di controllo di Windows. Questa funzionalità compare come opzione separata nelle impostazioni dell'installazione del client.
Solo i pacchetti creati utilizzando la seguente procedura sono in grado di rimuovere il software di sicurezza esistenti.
  1. Per configurare i pacchetti client in modo da disinstallare il software di protezione esistente, nella pagina
    Amministrazione
    della console, fare clic su
    Installa pacchetti
    , quindi su
    Impostazioni di installazione client
    .
  2. In
    Attività
    , fare clic su
    Aggiungi impostazioni di installazione client
    .
    Se è stata creata in precedenza una configurazione di Impostazioni di installazione client personalizzata, è possibile modificarla in
    Attività
    , facendo clic su
    Modifica impostazioni di installazione
    client. La modifica di una configurazione personalizzata esistente non modifica i pacchetti di installazione precedentemente esportati.
  3. Nella scheda
    Impostazioni di base
    , fare clic su una delle opzioni seguenti:
    • Disinstalla automaticamente il software per la sicurezza di terze parti esistente
    • Per rimuovere una versione corrotta del client Symantec Endpoint Protection, utilizzare l'opzione
      Rimuovi il software del client Symantec Endpoint Protection esistente che non può essere disinstallato
      (14)
  4. Leggere le informazioni sull'opzione desiderata, quindi fare clic su
    OK
    .
    È possibile modificare altre opzioni per questa configurazione. Per ulteriori informazioni su queste opzioni, fare clic su
    ?
    .
  5. Fare clic su
    OK
    per salvare la configurazione.
  6. Per distribuire i pacchetti client in modo da disinstallare il software di protezione esistente, dalla
    pagina iniziale
    della console, avviare la
    Procedura guidata di distribuzione client
    .
    Fare clic su
    Guida > Pagina guida introduttiva
    , quindi in
    Attività richieste
    fare clic su
    Installa il software client sui computer
    .
  7. In
    Distribuzione guidata client
    , fare clic su
    Distribuzione nuovo pacchetto
    e quindi su
    Avanti
    .
    È possibile utilizzare
    Distribuzione pacchetto esistente
    per distribuire i pacchetti di installazione creati in precedenza. Tuttavia, è necessario esportare questi pacchetti utilizzando una configurazione delle impostazioni dell'installazione client personalizzata, come quella descritta nella procedura precedente.
  8. In
    Seleziona il gruppo e i set di funzionalità per l'installazione
    , selezionare un pacchetto di installazione di Windows. Nell'elenco a discesa di
    Impostazioni di installazione
    , selezionare la configurazione personalizzata delle impostazioni dell'installazione client creata o modificata con la procedura precedente. Fare clic su
    Avanti
    .
  9. Fare clic sul metodo di distribuzione che si desidera utilizzare, quindi fare clic su
    Avanti
    per procedere e completare il metodo di distribuzione selezionato.