Struttura di una politica di controllo delle applicazioni e delle periferiche

La politica di controllo delle applicazioni e dei dispositivi prevede due parti:
  • Il controllo applicazioni contiene uno o più set di regole. Ogni set di regole contiene una o più regole. È possibile configurare proprietà, condizioni e azioni per ogni regola:
    • Le
      regole
      definiscono le applicazioni che si desidera monitorare.
    • Le
      condizioni
      monitorano le operazioni specificate per le applicazioni definite nella regola. La condizione contiene anche le azioni da intraprendere quando l'operazione specificata è rispettata.
    • Quando si aggiungono regole e condizioni, è necessario indicare le
      proprietà
      specifiche della condizione e quali azioni eseguire quando la condizione viene soddisfatta. Ogni tipo di condizione ha proprietà differenti.
  • Il controllo periferiche è costituito da un elenco delle periferiche bloccate e da un elenco delle periferiche escluse dal blocco. È possibile aggiungere elementi a questi due elenchi e gestirne il contenuto.
La Struttura della politica di controllo delle applicazioni e delle periferiche illustra i componenti di controllo applicazioni e periferiche e la loro modalità di interazione.