Interazione tra il blocco del sistema e le regole degli elementi non consentiti (blacklist) di
Symantec EDR

Se la rete include
Symantec EDR
, potrebbero venire visualizzate applicazioni bloccate nella configurazione di blocco del sistema da
Symantec EDR
.
Gli elenchi Elementi consentiti (blacklist) di
Symantec EDR
interagiscono con la configurazione di blocco del sistema nei seguenti modi:
  • Quando
    Symantec Endpoint Protection Manager
    riceve una regola di elementi non consentiti da
    Symantec EDR
    ,
    Symantec Endpoint Protection Manager
    attiva il blocco del sistema nella modalità degli elementi non consentiti per tutti i gruppi e domini.
  • La regola Elenco Elementi non consentiti viene visualizzata nell’elenco di impronta digitale dei file di
    Symantec Endpoint Protection Manager
    nella configurazione di blocco del sistema. Non è possibile modificare un elenco di impronte digitali dei file da
    Symantec EDR
    .
  • Se un gruppo di client è stato configurato con il blocco del sistema attivato nella modalità Elementi consentiti, l'impostazione resta attiva e
    Symantec Endpoint Protection Manager
    non utilizza la regola degli elementi non consentiti di
    Symantec EDR
    .
  • Se si disattiva il blocco del sistema e si elimina l'elenco degli elementi non consentiti di
    Symantec EDR
    ,
    Symantec Endpoint Protection Manager
    riattiva automaticamente il blocco del sistema e applica l'elenco degli elementi non consentiti.
  • Se si disattiva il blocco del sistema ma non si elimina l'elenco degli elementi non consentiti di
    Symantec EDR
    , il blocco del sistema resta disattivato finché non viene riattivato.
Symantec EDR
invia le regole degli elenchi degli elementi consentiti direttamente ai client
Symantec Endpoint Protection
.
Symantec EDR
non invia le impronte digitali dei file negli elenchi degli elementi consentiti a
Symantec Endpoint Protection Manager
.