Monitoraggio di applicazioni e servizi eseguiti nei computer client

Il client Windows controlla e raccoglie informazioni sulle applicazioni e i servizi in esecuzione in ogni computer. È possibile configurare il client per la raccolta di informazioni in un elenco e per l'invio dell'elenco a server di gestione. L'elenco delle applicazioni e delle relative caratteristiche è denominato Applicazioni acquisite.
È possibile utilizzare queste informazioni per identificare le applicazioni utilizzate dagli utenti. È anche possibile utilizzare le informazioni quando è necessario disporre di informazioni sulle applicazioni nelle seguenti aree:
  • Politiche firewall
  • Politiche di controllo delle applicazioni e delle periferiche
  • Tecnologia SONAR
  • Politiche di integrità dell'host
  • Controllo delle applicazioni di rete
  • Elenchi di impronte digitali di file
I client di Linux e di Mac non monitorano le applicazioni e i servizi eseguiti su quei computer.
È possibile eseguire varie attività per impostare e utilizzare le applicazioni acquisite.
Passaggi per il controllo delle applicazioni
Passaggi
Descrizione
Attivazione di applicazioni acquisite
Configurare il server di gestione per raccogliere informazioni sulle applicazioni eseguite dai computer client.
Ricerca di applicazioni
È possibile utilizzare uno strumento di query per cercare l'elenco delle applicazioni eseguite nei computer client. È possibile cercare utilizzando criteri basati sulle applicazione o sui computer. Ad esempio, è possibile individuare la versione di Internet Explorer utilizzata da ogni computer client.
È possibile salvare i risultati di una ricerca di applicazioni.
in alcuni paesi, potrebbe non essere consentito dalle leggi vigenti utilizzare lo strumento delle applicazioni acquisite in circostanze determinate, come ad esempio per ottenere informazioni sull'uso delle applicazione da un portatile quando il dipendente accede alla rete dell'ufficio da casa utilizzando un portatile dell'azienda. Prima di utilizzare questo strumento, confermare che nella propria giurisdizione l'uso sia consentito. Se non è consentito, seguire le istruzioni per disattivare lo strumento.