Configurazione della gestione degli elementi in quarantena da parte dei client Windows

È possibile configurare le azioni che si desidera eseguire quando le nuove definizioni arrivano sui computer client di
Symantec Endpoint Protection
. Per impostazione predefinita, il client ripete la scansione degli elementi in Quarantena ed automaticamente ripara e ripristina gli elementi, senza visualizzare messaggi. Se è stata creata un'eccezione per un file o un'applicazione nella quarantena,
Symantec Endpoint Protection
ripristina il file quando sono disponibili nuove definizioni.
Inoltre, è possibile configurare i client per inviare automaticamente gli elementi in quarantena a un Server di Quarantena centrale. In questo archivio centrale vengono aggiunti i campioni di minacce rilevati nell'ambiente È possibile utilizzare queste informazioni per configurare gli attacchi "red team" e consolidare la propria sicurezza.
La versione 14 non include il server di quarantena e la console di quarantena. È possibile installare questi strumenti dal disco di installazione in una versione precedente.
  1. Per configurare la gestione degli elementi in quarantena da parte dei client Windows
  2. Nella console, aprire una politica di protezione antivirus e antispyware e fare clic su
    Quarantena
    .
  3. Nella scheda
    Generale
    , in
    Quando sono disponibili nuove definizioni dei virus
    , selezionare una delle opzioni.
  4. Per inviare gli elementi in quarantena al Server di Quarantena centrale, selezionare
    Consenti ai computer client di inviare automaticamente gli elementi in quarantena a un server di quarantena
    e specificare il nome del server e il numero di porta.
  5. Fare clic su
    OK
    .