Passare un client Windows dalla modalità utente alla modalità computer

È possibile aggiungere client Windows per l'esecuzione in modalità utente o modalità computer, in base al metodo di applicazione delle politiche ai client nei gruppi. Dopo essere stato aggiunto a un gruppo, un utente o un computer acquisisce le politiche assegnate a quel gruppo.
Quando si aggiunge un client, per impostazione predefinita viene attivata la modalità computer. Symantec consiglia di utilizzare la modalità computer. I client Linux e Mac sono installati solo nella modalità computer.
Modalità
Descrizione
Modalità computer
Il computer client ottiene le politiche dal gruppo di cui il computer è un membro. Il client protegge il computer con le stesse politiche, indipendentemente dall'utente collegato al computer. La politica segue il gruppo in cui si trova il computer. La modalità computer è l'impostazione predefinita. Molte organizzazioni configurano la maggior parte dei client in modalità computer. In base all'ambiente di rete, è possibile configurare alcuni client con requisiti speciali come utenti.
Non è consentito passare dalla modalità utente alla modalità computer se il nome del computer è già in un altro gruppo. Passando alla modalità computer, il nome utente del client viene eliminato dal gruppo e il nome computer del client viene aggiunto al gruppo.
I client aggiunti in modalità computer possono essere attivati come rilevatori non gestiti e utilizzati per rilevare periferiche non autorizzate.
Modalità utente
Il computer client ottiene le politiche dal gruppo di cui l'utente è un membro. Le politiche cambiano in base all'utente connesso al client. La politica segue l'utente.
Se si importa la struttura del gruppo esistente in
Symantec Endpoint Protection Manager
da Microsoft Active Directory o dai server di directory LDAP per organizzare i client per utente, utilizzare la modalità utente.
Non è consentito passare dalla modalità computer alla modalità utente se il nome di accesso dell'utente e il nome di computer sono già presenti in un gruppo. Passando alla modalità utente il nome computer del client viene eliminato dal gruppo. Il nome utente del client viene quindi aggiunto al gruppo.
Quando si distribuisce un pacchetto di installazione client, è necessario specificare in quale gruppo deve essere inserito il client. Successivamente è possibile specificare se per tale client si desidera utilizzare la modalità utente o la modalità computer. Se il client viene eliminato successivamente o disconnesso e viene aggiunto e collegato nuovamente in un secondo momento, esso torna al gruppo originale. Tuttavia, è possibile configurare il client in modo che rimanga nell'ultimo gruppo in cui è stato spostato nella modalità utente o computer. Ad esempio, un nuovo utente potrebbe accedere a un client configurato per la modalità utente. In questo caso, il client rimarrà nel gruppo in cui si trovava l'utente precedente.
Configurare queste impostazioni facendo clic su
Client
>
Politiche
e poi
Impostazioni di comunicazione
.
  1. Passaggio di un client dalla modalità utente alla modalità computer
  2. Nella console, fare clic su
    Client
    .
  3. Nella pagina
    Client
    , in
    Client
    , selezionare il gruppo che contiene l'utente o il computer.
  4. Nella scheda
    Client
    , fare clic con il pulsante destro del mouse sul computer o sul nome utente nella tabella, quindi selezionare
    Passa alla modalità computer
    o
    Passa alla modalità utente
    .
    L'impostazione di questa modalità può essere solo alterna pertanto è sempre visualizzata una delle due modalità. Le informazioni nella tabella cambiano per riflettere la nuova impostazione.