Aggiornamento di un server di gestione

È necessario eseguire l'aggiornamento di tutti i server di gestione prima di eseguire l'aggiornamento dei client.
Se si esegue l'aggiornamento dei server di gestione in un ambiente che supporta il bilanciamento del carico, il failover o la replica, è necessario preparare ed eseguire l'aggiornamento dei server di gestione in un ordine specifico.
È necessario attenersi allo scenario applicato al tipo di installazione corrente, altrimenti l'aggiornamento potrebbe non riuscire.
Attività di aggiornamento
Attività
Descrizione
Aggiornare il server di gestione
Esaminare i requisiti di sistema e i percorsi di upgrade supportati, eseguire l'upgrade del server di gestione quindi configurarlo mediante Configurazione guidata server di gestione.
A partire dalla versione 14, si applica quanto segue a un aggiornamento di
Symantec Endpoint Protection Manager
:
  • Windows Server 2003, tutti i sistemi operativi da desktop e i sistemi operativi a 32 bit non sono più supportati.
  • SQL Server 2005 non è più supportato per il database. Il supporto non è garantito per le versioni precedenti alla SP4 di SQL Server 2008 e SP3 di SQL Server 2008 R2.
  • È ora necessario fornire le credenziali dell'amministratore di sistema SQL Server durante l'upgrade.
Potrebbe essere necessario modificare le politiche di sicurezza per consentire la corretta esecuzione degli account di servizio virtuali per Windows 7/Server 2008 R2 o versione successiva.
Accedere al server di gestione
Quando viene visualizzata la finestra di accesso di
Symantec Endpoint Protection Manager
, è possibile accedere alla console utilizzando le proprie credenziali di accesso.
Non è necessario riavviare il computer dopo l'aggiornamento, ma si noterà un miglioramento delle prestazioni se si riavvia il computer e si esegue di nuovo l'accesso.